HomeConsigliFebbraio a Venezia

Febbraio a Venezia

Da sempre sinonimo di Carnevale e spensieratezza, il mese di febbraio a Venezia è uno dei momenti più speciali dell’anno. È durante questo periodo infatti, che flotte di turisti e appassionati si riversano tra le calli di questa splendida città, trasformandole in un turbinio di maschere e costumi colorati, in grado di ravvivare le tinte invernali del febbraio veneziano.

Il clima veneziano di febbraio

Come ben saprete, le giornate di febbraio offriranno, purtroppo, poche ore di luce ai tanti turisti in visita a Venezia. Sarà quindi necessario pianificare attentamente il vostro itinerario in questa magica città, cercando di sfruttare al meglio l’illuminazione naturale del sole per godere a pieno delle sue meravigliose attrazioni.
Tuttavia, anche Venezia avvolta nella notte, con le luci dei suoi antichi palazzi riflesse nell’acqua dei canali, saprà regalarvi sensazioni uniche e indimenticabili, rievocando un’atmosfera quasi d’altri tempi!



Vestiario adeguato

E’ molto probabile che l’umidità tipica di Venezia non dia tregua nemmeno durante febbraio, accentuando così la percezione del freddo invernale. È raccomandabile dunque un vestiario a strati abbastanza pesante, adatto alle condizioni climatiche tipiche di questo mese.
Seppur con frequenza minore rispetto ai mesi precedenti, è possibile che anche in alcuni giorni di febbraio possiate incappare nel fenomeno tipicamente veneziano dell’acqua alta, perciò vi consigliamo di portare con voi in valigia un paio di stivali in gomma, altrimenti acquistabili nei tanti negozietti sparsi in città.

Temperature tipiche del periodo

Storico del meteo a Venezia 2017 a Febbraio

Febbraio a Venezia tra eventi e ricorrenze

Durante il mese di febbraio, Venezia e la sue diverse attività culturali vengono ravvivate non solo dalla presenza del Carnevale, ma anche da tanti altri eventi interessanti, che rendono questa città la meta ideale per una vacanza di qualche giorno.

Il Carnevale veneziano

Maschere venezianeIl Carnevale di Venezia, indubbiamente uno dei più famosi in tutto il mondo, è un evento importantissimo per la città lagunare e non solo, capace di attirare ogni anno quantità impressionanti di turisti.
Dal Volo dell’Angelo allo Svolo del Leon (i due eventi che rispettivamente aprono e chiudono questa ricorrenza), la città si riempie di visitatori giunti a Venezia con tanta voglia di divertirsi e di sfoggiare spettacolari travestimenti.
In città è possibile vedere di tutto: dalle maschere più tradizionali, ispirate ai celebri personaggi della commedia dell’arte, come gli iconici Arlecchino e Pantalon, a quelle più moderne, tratte da lungometraggi o figure della cultura pop.
Vista la notevole affluenza turistica durante i giorni del Carnevale, Venezia farà sentire i suoi ospiti ancor di più al centro del mondo, un luogo dove genti venute da ogni dove si ritrovano per festeggiare una ricorrenza storica ma tutt’oggi molto sentita, all’interno di una scenografia antica e affascinante come quella della città lagunare.

San Valentino

Ogni 14 febbraio, numerose sono le coppie di innamorati provenienti da tutto il mondo che scelgono di celebrare la festa di San Valentino a Venezia, per trascorrere dei momenti romantici e indimenticabili in compagnia dei loro partner.
Non a caso, Venezia è considerata una delle città più romantiche al mondo, in grado di regalare a tutti i suoi ospiti atmosfere uniche e magiche.
Insieme alla vostra dolce metà infatti, potrete ammirare i meravigliosi tramonti infuocati veneziani, dove il rosso del sole calante irradia con la sua luce l’acqua del mare, o prenotare un romantico tour in gondola tra i canali della città, o ancora, organizzare una cena a lume di candela in uno dei tanti ristorantini gourmet di Venezia.

Tramonto a Venezia

Festa delle Marie

Un’altra ricorrenza di febbraio a Venezia, meno nota ma dalle origine antiche, è la cosiddetta Festa delle Marie. Un tempo infatti, le famiglie più abbienti della città davano in dono i loro abiti sfarzosi ed eleganti, utilizzati poi per vestire a festa le dodici più belle ragazze di umili origini, affinché si maritassero.
Tale festività scatenò in passato numerosi dissensi tra gli abitanti della Serenissima, che arrivarono perfino a bandirla per svariati anni.
In tempi recenti però, la Festa delle Marie è stata riproposta come un evento a metà strada tra una rievocazione storica e un concorso di bellezza, che solitamente si svolge proprio durante il mese di febbraio a Venezia.

Febbraio e i suoi sapori

Febbraio a Venezia non è solamente sinonimo di maschere e costumi: per celebrare tale ricorrenza, questa città offre infatti anche diverse pietanze tipiche legate alle festività.

Dolci carnevaleschi

Considerati a tutti gli effetti uno dei simboli del Carnevale veneziano, i galani sono un dolce tipico preparato con un impasto di farina, successivamente fritto e ricoperto di zucchero a velo.
Originariamente note con il nome di frictilia, i galani sono una specialità che può vantare origini antiche, riconducibili ai tempi dell’impero romano. Questi infatti venivano serviti a coloro che si recavano per le strade durante i festeggiamenti dei Saturnali, un’antica celebrazione le cui date coincidevano proprio con quelle dell’odierno Carnevale. La loro semplice preparazione infatti, li rendeva un dolce adatto ad essere cucinato in grandi quantità, capaci di placare l’appetito della folla.
Noti anche con il nome di chiacchiere, i galani sono una ricetta che, nonostante sia stata riproposta in numerose varianti in tutta Italia e non solo, rimane un dolce profondamente legato al Carnevale e alla tradizione della città lagunare.

Tipicamente associate al periodo carnevalesco, le frìtole sono un delizioso dolce composto da palline di pastella di farina, uova, latte, zucchero, uvetta sultanina e pinoli, che vengono successivamente fritte e servite con sopra una spolverata di zucchero a velo.
Solitamente le dimensioni di questi dolcetti non superano i quattro centimetri di diametro e possono essere proposti in differenti varianti, alcune delle quali contengono anche crema o marmellata.

Bacaro Tour

CicchettiChiunque abbia un minimo di dimestichezza con la città di Venezia, sa bene cosa sono i bacari. Queste piccole osterie servono ai propri clienti deliziosi piatti tipici, noti con il nome di cicchetti, appellativo dovuto alle loro piccole dimensioni.
Immancabilmente accompagnati da un buon calice di vino, questi snack sono nati per rifocillare residenti e visitatori, spesso affamati dopo le loro lunghe camminate per le calli veneziane.
Ancora oggi la tradizione dei bacari è più forte che mai, visto il diffondersi, soprattutto tra i giovani, del cosiddetto Bacaro Tour, un itinerario enogastronomico che vede come tappe proprio queste osterie veneziane, l’ideale per trovare riparo dal freddo clima invernale del mese di febbraio a Venezia, e assaggiare questi deliziosi piatti tipici, il tutto a prezzi decisamente ridotti.

Affluenza turistica

Inutile dirlo, nel periodo del Carnevale, Venezia è più gremita che mai! Questa festa, così celebre e tipica, richiama ogni anno enormi quantità di visitatori, che affollano calli e campielli della città lagunare! Vi consigliamo quindi di acquistare alcuni itinerari guidati, o dei biglietti “salta fila” per evitare le lunghe code che rallentano l’accesso ai luoghi d’interesse più importanti della città, per non parlare dell’immancabile e romanticissimo tour in gondola tra i canali veneziani.

Basilica di San Marco

Tour del Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco con ingresso “salta la fila”

Questi pratici ingressi “salta la fila” vi aiuteranno a visitare due degli edifici simbolo di Venezia, evitando le tanto odiate code che contraddistinguono il periodo del Carnevale.

Giro in gondola

Giro in gondola per coppie con pasto incluso

Cogliete due piccioni con una fava e approfittate di questo pacchetto, che comprende un giro in gondola più cena in una delle città più romantiche del mondo.

Gallerie dell'accademia

Ingresso “salta la fila” alle Gallerie dell’Accademia

 

Ammirate anche voi le opere esposte nelle celeberrime Gallerie dell’Accademia, risparmiandovi noiose e sfiancanti code.

Alloggi e hotel

Per quanto riguarda la scelta dell’alloggio, i tanti hotel di Venezia sapranno soddisfare ogni tipologia di esigenza e tasca. Vi suggeriamo comunque, di optare per una soluzione vicina ad un imbarcadero, utile per gli spostamenti via mare, o in una zona soprelevata, in modo tale da non farsi sorprendere dall’eventuale fenomeno dell’acqua alta.

Inoltre, considerata l’affluenza turistica di questo periodo, vi consigliamo di prenotare con largo anticipo il vostro soggiorno di febbraio a Venezia, magari usufruendo di un pratico ed economico pacchetto volo+hotel, facilmente acquistabile presso uno dei vari portali di turismo online, come ad esempio Expedia.

Ecco a voi alcune interessanti soluzioni di alloggio, consigliate soprattutto per la loro posizione strategica, ideale per visitare la città di Venezia, e per l’ottimo rapporto qualità prezzo:

Facciata dell'hotel Palazzo Sant'Angelo

Sina Palazzo Sant’Angelo ★★★★

Fondamenta del Teatro San Marco 3878/b Venice VE

Situato in una posizione centralissima e vicina ai luoghi di maggior interesse della città, questo meraviglioso albergo, offre camere dall’arredamento sfarzoso ed elegante. Particolarmente apprezzata per il suo personale cortese, questa struttura è l’ideale per trascorrere un soggiorno da sogno a Venezia.

Facciata dell'hotel Ca D'Oro

Hotel Ca’ d’Oro ★★★

Corte Barbaro Cannaregio 4604 Venice VE

Tre stelle dotato di camere caratterizzate da un arredamento così curato e piacevole da lasciare a bocca aperta. La grande cortesia del personale e un ottimo rapporto qualità prezzo, rendono questa struttura molto apprezzata dagli ospiti precedenti.

Ingresso hotel Centauro

Hotel Centauro ★★★

Campo Daniele Manin 4297 San Marco Venice VE

Le 30 camere di questa struttura sono contraddistinte da un arredo curato e dal gusto antico. Questo tre stelle è ubicato in una posizione strategica, vicina ai luoghi di maggiore interesse della città lagunare: una buona soluzione per alloggiare a Venezia ad un prezzo contenuto.

Una vacanza nel mese di febbraio a Venezia è quindi l’ideale per chi desidera vivere un’esperienza fuori dal comune, come quella del Carnevale veneziano, dove diventare parte integrante di una celebrazione famosa in tutto il mondo, oppure per chi vuole trascorrere alcuni giorni romantici festeggiando San Valentino con il proprio partner, in una città meravigliosa e inimitabile.



Se invece preferite aspettare l’arrivo di un clima meno freddo per la vostra vacanza, e assistere al risveglio primaverile di una delle città più belle del mondo, vi consigliamo di optare per un soggiorno durante il mese di marzo a Venezia.

Condividi con:
Nessun Commento

Lascia un commento