HomeConsigliNovembre a Venezia: cosa fare e vedere

Novembre a Venezia: cosa fare e vedere

Venezia a novembre copertina

Venezia, una tra le città più famose e apprezzate d’Italia, ha la capacità di essere spettacolare in qualsiasi periodo dell’anno la si visiti. Tuttavia, l’autunno veneziano è qualcosa di unico e inimitabile, in particolare a novembre, quando la città sprigiona dalle sue calli e dai suoi canali una magia unica e impareggiabile. La minor affluenza di turisti in questo mese vi permetterà di scoprire il lato più tranquillo e silenzioso della città che tutto il mondo ci invidia.

Con questo articolo vogliamo offrirvi una semplice ma efficace panoramica su tutto ciò che una vacanza nel mese di novembre a Venezia può riservarvi.

Cosa offre Venezia a Novembre

Novembre è il mese che meglio cattura l’essenza dell’autunno veneziano, fatto di sfumature, colori e suggestioni da regalare al turista, il quale è solito pensare, erroneamente, che siano i mesi più caldi quelli maggiormente indicati per visitare Venezia. Sebbene in questo periodo le giornate si accorcino e il clima diventi sempre più umido e freddo, le piogge negli ultimi anni sembrano man mano diminuire, concedendo al visitatore diverse giornate di sole anche a novembre.

Il ponte del Ognissanti potrebbe quindi essere l’occasione giusta per concedersi una pausa dalla routine quotidiana, e scegliere proprio la splendida Venezia come meta per organizzare una vacanza di qualche giorno, o anche una breve gita in giornata. In quest’ultimo caso vi consigliamo di leggere il nostro articolo per scoprire tutti i segreti per visitare Venezia in un giorno.

È necessario organizzare per bene la vostra vacanza, cercando di sfruttare a pieno le giornate di sole per visitare le classiche, ma sempre incantevoli, mete turistiche, come Piazza San Marco, il Ponte di Rialto, il Ponte dei Sospiri.
Vi ricordiamo inoltre, che ogni due anni a Venezia viene organizzata l’Esposizione Internazionale d’Arte, una tra le manifestazioni d’arte contemporanea più importanti e prestigiose al mondo, che si snoda tra i Giardini della Biennale, l’Arsenale e il centro storico della città, e che solitamente si conclude in questo periodo.

Sfumature climatiche

Nelle limpide giornate di novembre, Venezia può regalare dei tramonti ineguagliabili, dove i cieli si tingono di rosa e arancio, l’ideale per gli amanti della fotografia. Tra i tanti luoghi da cui godere di tali spettacoli, vi suggeriamo: il simbolico campanile di San Marco, le Zattere, il Ponte di Rialto o, ancora meglio, una delle tante isole che circondano Venezia, come Burano, Murano o Torcello, comodamente raggiungibili in vaporetto, o acquistando un biglietto per un Tour delle isole.
Se l’intenzione è quella di trascorrere una serata romantica con la vostra dolce metà, nei pressi di queste zone non mancano i ristoranti dove accompagnare a dell’ottimo cibo una vista mozzafiato.

Tipico fenomeno di questo mese è la nebbia, che spesso sale appena cala il sole, avvolgendo Venezia in un suggestivo velo di mistero, magia e romanticismo, soprattutto di notte quando, grazie alla complicità delle luci soffuse dei lampioni, rievoca un’atmosfera d’altri tempi. Potrebbe essere questa l’occasione giusta per una passeggiata tra calli e campielli veneziani, o per un tour in gondola tra i canali, scoprendo così il lato più nascosto e segreto di Venezia.

C’è da dire inoltre, che in questo periodo dell’anno le maree sono più sostenute, soprattutto al mattino, perciò è facile imbattersi nella famosa e tipicamente veneziana acqua alta.
Ma niente panico! Si tratta di un fenomeno che dura solamente qualche ora e che colpisce solo i punti più bassi della città, in primis Piazza San Marco. La viabilità lungo i vari percorsi rimane comunque garantita grazie all’allestimento delle passerelle. Se volete evitare a tutti i costi l’imprevisto, il suggerimento è di scegliere opportunamente hotel e luoghi dove alloggiare, optando quindi per quelli situati nelle zone più alte e centrali della città.
Per chi invece volesse immortalare questo fenomeno tipico di Venezia, può essere l’occasione giusta per sbizzarrirsi in foto artistiche e divertenti.
In ogni caso vi consigliamo di mettere in valigia un paio di stivali di gomma adatti a questa evenienza, altrimenti acquistabili a pochi euro nei vari negozi in città, trasformandoli in un souvenir alternativo. Altri consigli pratici che ci sentiamo di darvi per visitare Venezia sono quelli di indossare abiti caldi, dotandovi di un impermeabile o di ombrello resistente per proteggervi dalla pioggia, e ovviamente un paio di scarpe comode per gironzolare in città.

Venezia al coperto

Se la fortuna non vi assiste e il maltempo si fa sentire proprio nei giorni in cui avete deciso di visitare la città, niente paura! Venezia a novembre vi offre diverse alternative interessanti al coperto.

Venezia è una città ricchissima di Chiese, Palazzi, Gallerie e Musei da visitare. Vi ricordiamo che la prima domenica del mese l’entrata è gratuita, così come l’1 e il 21 novembre. In questo mese le code per entrare o acquistare i biglietti saranno visibilmente più ridotte, vista la minor affluenza di turisti in autunno. A seguire vi consigliamo alcuni pacchetti che includono svariati tour e ingressi “salta fila” convenienti e facilmente acquistabili sul portale Expedia.

Venezia a novembre tour Palazzo Ducale

Tour del Palazzo Ducale e della Basilica di San Marco con ingresso “Salta la Fila”

Visita i due luoghi più simbolici dell’antica Repubblica di Venezia! Una guida vi accompagnerà durante il tour, scoprendo l’interno del Palazzo Ducale, centro del potere politico della città, passeggiando poi sul Ponte dei Sospiri e godendovi i mosaici dorati e le cupole dell’imponente Basilica di San Marco.

Venezia a novembre tour Maestri Artigiani Veneziani

Tour privato dei laboratori dei Maestri Artigiani Veneziani

Abbandona le consuete attrazioni per scegliere un tour originale e imperdibile, dove conoscerai l’arte artigiana veneziana tra le botteghe locali: dalla realizzazione delle maschere di Carnevale, ai rilegatori di libri; dai tessuti pregiati, come velluto e broccati, alle magnifiche creazioni di gioielli d’oro e d’argento.

Venezia a novembre tour alle Gallerie dell'Accademia

Ingresso “salta la fila” alle Gallerie dell’Accademia

Entra subito nelle Gallerie dell’Accademia saltando le code infinite, per scoprire i grandi capolavori di Tiziano, Veronese, Tintoretto, Bellini e tutta la collezione ospitata all’interno della Scuola Grande di Santa Maria della Carità.

Vi suggeriamo anche la visita al T Fondaco dei Tedeschi, un recentissimo shopping center situato all’interno di uno dei più bei palazzi affacciati sul Canal Grande a due passi dal Ponte di Rialto. Qui troverete i più famosi e prestigiosi brand internazionali, ma soprattutto le raffinate eccellenze veneziane. All’interno della struttura è presente “il Velero”, uno spazio dedicato a cultura, mostre ed eventi. Da non perdere inoltre la visita alla terrazza sul tetto del Fontego dei Tedeschi (nome originario del palazzo): da qui potrete godere di uno dei più bei panorami di Venezia.

Se volete trascorrere una serata tranquilla, un’idea potrebbe essere quella di assistere ad uno spettacolo a teatro, ricordandovi che, oltre al celeberrimo Teatro la Fenice, ne esistono tanti altri sparsi per la città, come il Teatro Malibran o il Teatro Carlo Goldoni, con un’altrettanta ricca programmazione, che vi consigliamo di consultare per prenotare in anticipo il biglietto.
L’alternativa potrebbe essere quello di partecipare ad uno dei tanti concerti che si tengono in città, spaziando tra musica jazz, pop, soul, d’autore, ma anche gospel, visto l’avvicinarsi del Natale.

Eventi a Venezia a Novembre

Per le vostre vacanze di novembre a Venezia, oltre al ponte di Ognissanti, vi consigliamo, qualora ne aveste la possibilità, di scegliere le date di arrivo e partenza in modo tale da non perdervi i due eventi più interessanti del mese.

Il primo è l’11 novembre, giorno in cui si celebra la Festa di San Martino: si tratta di una tradizione che risale a molti secoli fa, ma ancora oggi molto amata e sentita dai veneziani, in particolare dai bambini. Quest’ultimi infatti, armati di vecchie pentole, coperchi e campanacci, si divertono nel girovagare per le calli veneziane, facendo un gran baccano e chiedendo a negozianti e passanti qualche spicciolo. Tradizione vuole che si reciti un’antica filastrocca:

San Martin xe ‘ndà in sofita
a trovar la so’ novissa,
so’ novissa no ghe gera
el xe ‘ndà col cùo par tera
Viva viva San Martin
Viva el nostro re del vin.

Per questa ricorrenza, le vetrine delle pasticcerie si riempiono del tipico dolce di San Martino, raffigurante la sagoma del Santo a cavallo: si tratta di un grande biscotto di pasta frolla, decorato con glasse varie, pasta di zucchero, caramelle e cioccolatini… insomma ce n’è per tutti i gusti!

L’altro grande evento di novembre a Venezia è la Festa della Madonna della Salute, indetta nel 1631 per festeggiare la fine della pestilenza che aveva afflitto la città. Il 21 novembre è tradizione recarsi nell’omonima Chiesa per accendere una candela alla Madonna, accedendovi tramite un provvisorio ponte mobile di barche che attraversa il Canal Grande. Attenzione però che l’affluenza di gente in questo giorno è tale che spesso è possibile sostarvi solo per pochi minuti.

Questo evento religioso risulta essere l’ennesima occasione di festa per i Veneziani: fuori dalla Chiesa e nei dintorni troverete infatti un clima gioioso, fatto di palloncini colorati e numerose bancarelle di dolciumi, che la rendono una festa adatta anche ai più piccini.

Come arrivarci e dove alloggiare

Data la minor affluenza di turisti in questo periodo, organizzando la vostra vacanza a Venezia a novembre avrete il vantaggio di trovare prezzi più bassi per quanto riguarda sia trasporti che alloggi. Sebbene in questo mese sia difficile incappare nel tanto temuto “tutto esaurito”, vi suggeriamo comunque di prenotare sempre in anticipo per evitare inconvenienti.

Per raggiungere Venezia, il mezzo di trasporto più gettonato è il treno, date le numerose tratte che servono la stazione di Venezia Santa Lucia: consultando il sito di Trenitalia potrete controllare disponibilità ed orari per le date che avete scelto.
Una seconda opzione è l’aereo: una volta atterrati all’aeroporto Marco Polo, potrete scegliere tra taxi, autobus o vaporetti per raggiungere Venezia. In questo caso vi consigliamo di optare per l’acquisto un pacchetto volo+hotel, un’opportunità comoda e che vi farà sicuramente risparmiare qualche euro.
Per chi invece volesse giungere in città in auto, vi suggeriamo di consultare prima i costi relativi al parcheggio presso Piazzale Roma, che diventano assai sconvenienti quando si tratta di un soggiorno di più giorni.

Per quanto riguarda la scelta dell’alloggio, il nostro consiglio è quello di optare per un B&B, o comunque per un hotel che includa solamente la prima colazione. In questo modo, oltre ad avere a disposizione tutto il giorno per visitare la città, senza l’obbligo di dover ritornare in albergo per i pasti, avrete anche l’occasione di poter provare qualche locale tipico di Venezia.
Questa città offre comunque una grande varietà di alloggi, andando incontro a tutti tipi di tasca: all’interno del portale Expedia potrete scegliere tra i rinomati ma altrettanto costosi hotel di lusso, o tra alberghi più accessibili e con un ottimo rapporto qualità-prezzo.
Se ricercate soluzioni ancora più economiche, vi consigliamo di cercare un alloggio nella terra ferma, in particolare a Mestre: da qui Venezia è raggiungibile comodamente in treno e nel giro di pochi minuti.
Ecco a voi alcuni esempi:

Venezia a novembre hotel Tritone

Hotel Tritone ★★ ★★

Viale Stazione 16, Mestre, VE

L’hotel, situato di fronte alla stazione centrale di Mestre, vi permetterà di raggiungere Venezia in pochi minuti di treno, con il vantaggio di un ottimo rapporto qualità prezzo. I visitatori precedenti premiano la pulizia delle camere, dotate di ogni comfort, e la cordialità del personale. Ottima e abbondante la colazione.

Venezia a novembre vista della Palazzina Veneziana

La Palazzina Veneziana

Sestiere Cannaregio, 1510, Venezia, VE

Cannaregio è la zona ottimale dove alloggiare a Venezia: questo B&B infatti dista solo 5 minuti dalla stazione dei treni e altrettanti dall’imbarcadero, utilissimo per gli spostamenti via canale. Al mattino, dopo un rigenerante riposo all’interno delle camere arredate in classico stile veneziano, troverete ad accogliervi uno staff cordiale e disponibile e un’abbondante colazione

Venezia a novembre vista dell'hotel Do Pozzi

Hotel Do Pozzi ★★★

Via XXII Marzo, 2373, Venezia, VE

Situato nel cuore di Venezia, l’hotel dista 5 minuti a piedi da zone di interesse come Piazza San Marco o Teatro La Fenice. Raggiungibili in pochi minuti anche i collegamenti con i vari vaporetti. Secondo le recensioni degli utenti le stanze sono molte pulite, il personale gentile e la colazione a buffet inclusa nel prezzo ottima e abbondante.

Cosa mangiare a novembre

Venezia è una città ricca di ristoranti, trattorie ed osterie dove mangiare bene ed assaporare i piatti tipici della cucina lagunare. In questa sezione vogliamo consigliarvi solo alcune delle tante pietanze che assolutamente non potete perdervi durante le vostre vacanze di novembre a Venezia.

Il 21 novembre i Veneziani sono soliti consumare la Castardina, piatto tipico a base di cosciotto di montone salato, affumicato e poi stagionato, spesso utilizzato per preparare una gustosissima zuppa, con l’aggiunta di cipolle, verza e vino.

Questo è anche il mese ideale per provare le “moèche”, termine dialettale per indicare la morbidezza di questi granchi di laguna, che vengono catturati nel periodo della muta, quando cioè si liberano del guscio, per poi essere fritti. Si tratta di una prelibatezza che può esser gustata solo per pochissimi mesi all’anno, perciò approfittatene!

Autunno inoltre è sinonimo di zucca: molti sono i ristoranti sparsi per la città che offrono un ricco menù, dall’antipasto al dolce, a base questo ortaggio.

Infine, immancabile a Venezia è il Bàcaro Tour: noto soprattutto tra i più giovani, consiste nel fare diverse tappe nei vari bàcari sparsi per la città, accompagnando ai famosi cicchetti veneziani la classica ombra de vin.

 

Insomma, Venezia è una città che sa regalare tanto ai suoi visitatori, dando il meglio di sé nel mese di Novembre. Quindi cosa aspettate? Prenotate subito la vostra vacanza di novembre a Venezia, e vi assicuriamo che ne rimarrete estasiati ed affascinati.

Condividi con:
Nessun Commento

Lascia un commento