HomeTra le calli del sestiere di Cannaregio

Tra le calli del sestiere di Cannaregio

Il sestiere di Cannaregio è il sestiere più esteso di Venezia ed anche il più popolato. È attraversato dal Canale di Cannaregio, l’unico del centro storico che, insieme al Canal Grande, viene percorso dai vaporetti.

Il nome del sestiere si presume derivi o dalla presenza in tempi passati di vasti canneti (terreni coltivati a canna comune) prima che l’area venisse bonificata e poi abitata, oppure dal nome che aveva il canale che lo attraversava, ossia Canal Regio, che unisce la laguna al Canal Grande.

Dove si trova il sestiere Cannaregio?

venezia cannaregio1

 

Il sestiere Cannaregio può essere raggiunto tramite la linea 4.1 e 5.1 del vaporetto oppure con la linea 1, tutte linee che attraversano il Canal Grande e il Canale di Cannaregio.

Probabilmente è più agevole arrivare a piedi dalla Stazione di Venezia Santa Lucia poiché ci si mette più o meno una decina di minuti. Dovete lasciare alle vostre spalle la stazione e dirigervi verso sinistra imboccando la fondamenta degli Scalzi per poi percorrere il Rio Terà Lista di Spagna. Vi troverete così in mezzo al sestiere di Cannaregio.

Cosa troviamo nel sestiere Cannaregio?

A Cannaregio troviamo la Stazione di Venezia Santa Lucia e la calle principale, chiamata Strada Nova, che collega la stazione alla zona di Rialto. E’ presente inoltre il Ghetto Ebraico, zona in cui la comunità ebraica dovette obbligatoriamente abitare in epoca napoleonica.



Le principali vie dello shopping sono Strada Nova e Lista di Spagna, frequentate però anche dai giovani per i bar o come luoghi di ritrovo.

Da non perdere la zona dei locali e dei ristoranti a Cannaregio che si trova nella parte Nord del sestiere, più precisamente tra il Ghetto Ebraico e le Fondamenta Nuove. Ad oggi il sestiere rappresenta a pieno uno dei luoghi di divertimento di Venezia.

ponte delle guglie mod

Curiosità sul sestiere Cannaregio

Nel sestiere di Cannaregio si trova la calle più stretta di tutta Venezia, Calletta Varisco, la cui larghezza è di solo 53 centimetri. Provate a percorrerla, è molto suggestivo, ovviamente se non soffrite di claustrofobia!

Davanti alla Chiesa della Madonna dell’Orto sorge Palazzo Mastelli. La leggenda narra che ci vivessero tre fratelli, conosciuti come mercanti di tessuti e spezie. Un giorno i tre fratelli truffarono una signora che per vendetta scagliò una maledizione contro di loro. Fu così i tre fratelli furono trasformati in statue di pietra, visibili oggi sulla facciata del palazzo e nel vicino Campo dei Mori.

Cosa fare e vedere a Cannaregio

Una delle strade principali di Venezia, nonché una delle più turistiche è Strada Nova, arteria pedonale tra le più importanti (e larghe) di Venezia. Con Strada Nova si intende molto spesso l’intero tratto, anche se in realtà la calle si compone di tre pezzi differenti quali: Lista di Spagna, Strada Nova e Mercerie.

 

pontedelleguglie1

Attrazioni imperdibili a Cannaregio

Se state passeggiando tra le calli del sestiere di Cannaregio non potete non fare una visita al Ghetto Ebraico, dove nel 1516 una legge stabilì la residenza coatta degli ebrei in questa zona, circondata totalmente da acqua e con solo due accessi. Una caratteristica di questa zona è l’altezza delle case, costruite in tal modo per poter accogliere tutti gli abitanti della comunità ebraica.

Imperdibile è poi il Palazzo Ca’ D’Oro, massima espressione insieme al Palazzo Ducale di gotico fiorito a Venezia, noto per prediligere il lusso e la raffinatezza decorativa.

Sempre dentro al sestiere si possono trovare due ponti molto caratteristici di Venezia, Ponte delle Guglie, il cui nome deriva dalla presenza di quattro pinnacoli posti alla base dei corrimani e Ponte dei Tre Archi, noto per la struttura a tre arcate, due più piccole laterali e una al centro più grande.

Infine, se siete interessati alla visita di Chiese, troverete in questo sestiere la Chiesa di Santa Maria dei Miracoli, esempio di architettura rinascimentale veneziana, caratterizzata da una decorazione quasi totale, sia all’interno che all’esterno e la Chiesa di Santa Maria Assunta, in Campo dei Gesuiti non lontano dalle Fondamenta Nuove, da dove si può ammirare la Laguna e le Isole di Murano e San Michele.

Vicino alla stazione invece sorge la Chiesa degli Scalzi, o Chiesa di Santa Maria di Nazareth, costruita per iniziativa dei Carmelitani Scalzi ed esempio d’arte barocca, affacciata sul Canal Grande.

Altra Chiesa di importanza rilevante è la Chiesa della Madonna dell’Orto, esempio di architettura gotico veneziana che al suo interno contiene dipinti di Tintoretto.

Come visitare Cannaregio

Il sestiere di Cannaregio offre diverse attrazioni turistiche, luoghi simbolo di Venezia che rientrano in diversi itinerari .

Scoprire il sestiere in autonomia potrebbe essere un’alternativa valida se si ha una conoscenza approfondita di quest’ultimo, ma soprattutto se si decide di visitarlo per la prima volta buona è bene prediligere tour guidati.

Data la superficie del quartiere le possibilità sono molteplici, tra le più interessanti troviamo:

Tour privato a piedi del sestiere di Cannaregio.

Un’occasione per visitare la zona di Cannaregio, situata a pochi passi da Castello e San Marco.

Dal Ponte di Rialto, indiscusso luogo simbolo di Venezia, vi dirigerete verso la Fondamenta della Misericordia, che pullula di bacari e ristoranti tipici.
Proseguirete poi fino a Campiello dei Mori, vicino alla casa del Tintoretto e alla chiesa gotica di Madonna dell’Orto.

Infine concluderete il vostro viaggio nel ghetto ebraico più antico del mondo, tra racconti, aneddoti, e la tranquillità della zona scoprirete un volto alternativo della Serenissima.

xpontedelleguglie1.jpg.pagespeed.ic.2Oam__kLyq

Tour privato a piedi del sestiere di Cannaregio

Lasciati guidare da un’esperta guida locale alla scoperta di questo sestiere veneziano. Zona in cui nacque Tintoretto, custodisce il ghetto ebraico più antico al mondo.

Un’esperienza privata, con una guida pronta a illustrarti ogni particolare di Cannaregio.

Passeggia dal Ponte di Rialto alle calli più sconosciute, in un quartiere tranquillo, a pochi passi da Piazza San Marco

Tour tra le leggende e i fantasmi di Cannaregio

Esperienza singolare da vivere a Venezia, prenotando questo tour avrete l’occasione di conoscere leggende e storie nascoste tra le calli di Cannaregio.

Una visita serale del sestiere più popolato di Venezia, accompagnati dai racconti della vostra esperta guida scoprirete un lato poco noto di questo quartiere.

thumb_110120_cover_header

Tour tra i fantasmi e le leggende di Cannaregio

Scopri il sestiere di Cannaregio in un modo unico, assicurati la tua visita guidata. Accompagnato dal tuo cicerone ti immergerai dopo il tramonto nelle calli del sestiere più popolato di Venezia.

Tra monumenti, chiese incontrerai i fantasmi che da secoli popolano questa zona, e scoprirai le leggende che si nascondono dietro di loro.

Per approfondire

Se la vostra vacanza a Venezia lo permette e avete tempo a disposizione, potete fare un salto al Campo Geremia dove potrete osservare un imponente palazzo, Palazzo Labia, il cui interno della sala da ballo è stato affrescato dal Tiepolo.

Sempre a Cannaregio potete visitare la Chiesa di Sant’Alvise, costruita sul campo omonimo intorno al 1300 e custode di dipinti del Tiepolo. Vicino si trova il Parco Villa Groggia dove poter trascorrere un momento di relax e di riposo.

Dove mangiare

pesce mod 3

 

Il sestiere di Cannaregio offre una vasta scelta per mangiare, passando da osterie tipiche veneziane a ristoranti più raffinati, ma anche locali dove fare uno spuntino.

Vi consigliamo il Ristorante la Colombina, dove potrete gustarvi dell’ottimo pesce oppure optare per il menù degustazione, che propone vari abbinamenti della tradizione veneziana, sia per quanto riguarda i piatti sia per quanto riguarda i vini.

Un’alternativa potrebbe essere l’Osteria Al Cicheto dove potrete optare per degli ottimi cicheti, oppure per alcuni piatti tipici veneziani, pochi ma curati e preparati bene.

Per una merenda, oppure un pasto veloce, potete fare un salto alla creperia Cocaeta che prepara crepes da asporto dolci e salate, da farcire a proprio piacimento con verdure, affettati, formaggi e frutta.

Tour enogastronomico Ghetto Ebraico e Cannaregio

Un modo alternativo per esplorare il volto culinario di Cannaregio è un tour enogastronomico. Dal Ghetto Ebraico fino ai vicoli meno noti, in compagnia di una guida locale non solo approfondirete la storia di questo quartiere veneziano, ma avrete anche la possibilità di assaggiare i piatti di sei dei più ristoranti, il caffè di uno dei più antichi locali veneziani, e il celebre gelato della zona.

Un’esperienza che soddisferà tutti i vostri sensi e vi darà la possibilità di conoscere a 360° il sestiere di Cannaregio.

cicchetti-tapas-italia-venecia-comer-barato-platos-tipicos-venecia-venezia-ricette-tipiche-piatti-comida-gastronomia

Tour Enogastronomico di Cannaregio e Ghetto Ebraico

Immergiti alla scoperta del quartiere più popolato di Venezia a 360°. Una visita guidata che ti farà toccare i luoghi simbolo di Cannaregio primo tra tutti: il Ghetto Ebraico.

Assaggia i prodotti tipici di sei diversi ristoranti, concludi la tua esperienza bevendo un caffè in uno dei più antichi bar veneziani, e goditi un gelato in una storica gelateria veneziana.

Dove dormire a Cannaregio

Cannaregio è un ottimo punto di partenza per visitare Venezia essendo una zona molto caratteristica e centrale e con la possibilità di girare e visitare le attrazioni principali della città.

Gli hotel proposti vantano ottime recensioni da parte dei turisti che hanno soggiornato a Venezia, offrendo un’ottima posizione ed essendo circondati da un’atmosfera caratteristica.

Locanda Ca' Le Vele, Cannaregio, Venezia


Locanda Ca’ Le Vele

Calle de le Vele, Cannaregio 3969, Venezia

Questo piccolo affittacamere si trova in zona Ca’ d’Oro a pochi metri dall’imbarcadero del vaporetto e offre 6 stanze arredate in tipico stile veneziano d’epoca. La colazione all’italiana viene servita direttamente in camera. Il personale è gentile e disponibile ad assistere la prenotazione di escursioni.

Hotel Ca' Vendramin di Santa Fosca, Cannaregio, Venezia

Hotel Ca’ Vendramin di Santa Fosca ★★★★

Cannaregio 2400, Venezia

Per chi cerca i servizi dell’hotel, questa struttura storica mette a disposizione camere spaziose, pulite, arredate con mobili in vero stile veneziano. La prenotazione include, in certi periodi, un buono da giocare nel maestoso Casinò di Venezia. Il personale è lieto di consigliare ogni giorno itinerari e percorsi turistici.

Kosher House Giardino dei Melograni, Cannaregio, Venezia

Kosher House Giardino dei Melograni

Cannaregio 2873/c, Venezia

Questa guest house si trova nel Ghetto Ebraico e mette a disposizione camere e appartamenti. La struttura permette di entrare nella tradizione ebraica, che è molto tranquilla e rilassante. La colazione è servita con prodotti kosher buonissimi e il ristorante serve gli ospiti nel bel giardino interno.

Video del sestiere Cannaregio a Venezia

Vi lasciamo questo breve video tratto da Youtube che mostra il sestiere di Cannaregio, giusto per farvi un’idea di tutte le meraviglie che vi aspettano se attraverserete il Ghetto Ebraico di Venezia:



Nessun Commento

Lascia Un Commento