HomeDa visitareLe Gallerie dell’Accademia

Le Gallerie dell’Accademia

Nel sestiere di Dorsoduro si trova uno dei 10 musei imperdibili di Venezia: Le Gallerie dell’Accademia.

Un museo statale che contiene un numero elevato di opere realizzate da artisti veneti tra il 1300 e il 1700.

La storia delle Gallerie dell’Accademia

Le Gallerie dell’Accademia nascono a metà Settecento su decisione della Repubblica Veneziana. Pensate come uno spazio per pittori e scultori a dirigerle per primo fu il pittore Giovanni Battista Piazzetta. L’edificio, nato dal complesso di Santa Maria della Carità, a cui appartenevano una chiesa, un convento e una scuola, fu nei primi anni il luogo di esposizione delle opere di giovani accademici.

Inizialmente infatti, il nuovo complesso comprendeva l’Accademia delle Belle Arti e Le Gallerie, ma nel 1879 i due si staccarono. Negli anni la collezione di opere si arricchì, fino a diventare la più grande esposizione di quadri e sculture di artisti veneziani. Tra L’inizio e la metà dell’800 a far parte del museo entrarono le collezioni di Molin, Contarini, Renier e Manfrin, artisti veneti che hanno lasciato alla loro città veri e proprio capolavori.

Cosa sono oggi le Gallerie dell’Accademia?

Le Gallerie dell’Accademia sono oggi uno dei luoghi simbolo di Venezia. Situate ai piedi dell’omonimo ponte, nel sestiere di Dorsoduro, la collezione ospita opere che vanno dallo stile bizantino del 1200, al gotico al rinascimentale, dove tra i maggiori artisti spiccano: Bellini, Carpaccio, Giorgione, Veronese, Tintoretto e Tiziano fino a Giambattista Tiepolo e i vedutisti del 1600 quali: Canaletto, Guardi, Bellotto, Longhi.



Inoltre, dal 1822 sono le custodi di alcuni abbozzi di Leonardo Da Vinci, come l’Uomo Vitruviano, che è esposto nella “Sala delle Riduzioni accademiche”.

Perché visitare le Gallerie dell’Accademia?

Tappa obbligatoria in un weekend a Venezia le Gallerie raccontano un volto particolare della Serenissima: quello artistico. Meta perfetta per gli amanti dell’arte e della storia nel suo complesso.

Le Gallerie dell’Accademia meritano una visita in quanto riassunto più completo e dettagliato dell’arte veneziana per più di cinque secoli.

Come visitare le Gallerie dell’Accademia?

Aperte tutti i giorni dalle 8.15 alle 19.15, escluso il lunedì in cui l’apertura è solo mattutina, sono accessibili tramite l’acquisto del biglietto. Il ticket è acquistabile online sul sito ufficiale delle Gallerie dell’Accademia e ha un prezzo ridotto, inoltre, diversi sono gli sconti, o le riduzioni.

Vi consigliamo di consultare sempre il sito ufficiale, prima della visita per controllare anche eventuali variazioni di orario, o esposizioni temporanee.

Visitare le Gallerie dell’Accademia e Dorsoduro

Alternativa più suggestiva e completa è unire la visita alle Gallerie dell’Accademia con quella del sestiere di Dorsoduro.

Il distretto di Dorsoduro rientra tra le principali cose da visitare a Venezia. Zona universitaria, pullulante di vita, racchiude un ampio numero di luoghi fondamentali dal punto di vista artistico e culturale: dall’Università Ca’Foscari, alla Collezione Peggy Guggenheim, è la zona perfetta per gli amanti della cultura.

Acquistando questo tour avrete la possibilità di scoprire ogni angolo di questa zona in compagnia di una guida esperta, che vi accompagnerà anche nella visita delle Gallerie dell’Accademia, spiegandovi nei dettagli ogni opera.

Un’occasione unica per conoscere un lato della città spesso messo in ombra dal Sestiere più celebre: San Marco, che si trova comunque a pochi passi dal museo.

Non perdete l’occasione di conoscere il volto artistico della Serenissima: acquistate ora il vostro tour guidato.

GallerieAccademia-luoghi-simbolo

Visita di Dorsoduro e Gallerie dell’Accademia

Acquista ora il tour e scopri un sestiere suggestivo di Venezia. Dorsoduro è un quartiere colorato e vivace, popolato da studenti e locali. Tra le zone più ricche si storia, arte e cultura, ospita la Collezione Peggy Guggenheim, e le Gallerie dell’Accademia.
Le Gallerie sono un riassunto dell’arte veneziana, un tesoro che racchiude anni di vita della città.

Altre attrazioni nella zona

Le Gallerie dell’Accademia si trovano vicino al Sestiere San Marco, centro della città. Nel cuore di Venezia svetta il Palazzo Ducale, la Torre dell’Orologio e maestosa la Basilica di San Marco, edifici che devono essere visti in una vacanza nella città, in quanto parte integrante della sua gloriosa storia.

La piazza e gli edifici possono essere visitati in modalità fai-da-te, o tramite l’ausilio di una guida, per tutte le informazioni sulle visite guidate, e per scoprire quali sono le migliori leggete il nostro articolo sugli 8 migliori tour guidati di Venezia.



Condividi Con:
Nessun Commento

Lascia Un Commento