HomeConsigliAndare a mangiare a Mestre

Andare a mangiare a Mestre

Mestre costituisce la parte di terraferma della città di Venezia e vi è separata solamente dal Ponte della Libertà. É una città che offre numerose alternative per quanto riguarda la ristorazione e le altre attività di intrattenimento. Se state trascorrendo una vacanza a Venezia, potete decidere di arricchire il vostro soggiorno con un pomeriggio a Mestre e potete concluderlo con una cena in loco. Ci sono ristoranti per tutti i palati.

Perchè andare a Mestre

In caso voi voleste trascorrere una vacanza medio-lunga nello splendido capoluogo veneto, non escludete a priori una gita fuori dall’isola. La terraferma offre diverse opportunità di intrattenimento. Vi si trovano chiese antiche, teatri, grandi parchi in cui vengono organizzate molte manifestazioni e tantissimi negozi. Di conseguenza, potrete occupare un pomeriggio della vostra vacanza facendo dello shopping in centro, andando a vedere una rappresentazione a teatro o una mostra e partecipare a uno dei concerti o agli eventi sportivi che vengono allestiti al Parco San Giuliano.

Inoltre, in centro troverete Piazza Ferretto, ricca di vita sia durante il giorno che nelle serate, animata da bar e negozi. La piazza è anche un sito di interesse storico, perchè vi si trova la Torre dell’Orologio, ossia uno dei pochi resti medievali del XIV secolo che resiste in città.

C’è da dire che le cose da vedere sono molte in meno di quelle che avrete già ammirato a Venezia, quindi il nostro consiglio è che mezza giornata è più che esaustiva per andare a Mestre.

Come arrivare a Mestre

come-arrivare-a-mestre-da-veneziaDalla città di Venezia, Mestre dista solo 9 kilometri. Tale percorso può essere effettuato in auto, in treno, in bus o in tram.
In auto o taxi il tempo di percorrenza da Piazzale Roma al centro di Mestre è di circa un quarto d’ora. Se siete con la vostra automobile state attenti alle zone a traffico limitato che percorrono il centro di Mestre, eviterete così di incorrere in spiacevoli sanzioni. La città è munita di parcheggi a pagamento aperti 24 ore su 24.

Se optate per il treno sappiate che per arrivare alla stazione ferroviaria di Mestre ci vorranno appena 10 minuti e il biglietto viene solo 1,25 €. Questa a noi sembra la soluzione ideale, ma scesi in stazione avrete circa 20 minuti di cammino se vorrete andare in Piazza Ferretto. Per sapere di più sugli orari informatevi nel sito Trenitalia.

Mestre e Venezia sono collegate fra loro anche dagli autobus del servizio di linea. Tutti gli autobus partono da Piazzale Roma e vi condurranno, a seconda della linea, alla stazione ferroviaria o in centro. Il tragitto fino alla stazione dura circa 10 minuti, mentre per arrivare in centro ce ne vogliono circa altrettanti. Per informarvi su linee e orari consultate il sito delle Linee urbane di ACTV. Se preferite, esiste un pacchetto che assicura i trasporti in bus a Mestre e offre tutto ciò di cui si ha bisogno per vivere al meglio anche la visita di Venezia: il VeniceBox.

Di recente costruzione, la linea T1 del tram collega la terraferma con Piazzale Roma a Venezia. Anche per il tram gli orari sono consultabili nel sito ACTV dedicato. Il biglietto singolo vale 75 minuti e costa 1,50€; con lo stesso biglietto si può anche viaggiare sui bus e People Mover.

Pranzo o cena a Mestre

piazza-ferretto-di-sera-mestre

Il vostro pomeriggio a Mestre può iniziare o concludersi con un buon pasto in uno dei ristoranti della zona. Si va dai ristoranti di lusso alle trattorie più tradizionali, senza tralasciare le tante opportunità di cucina etnica da ogni parte del mondo. La città, avrete capito, offre una vasta scelta culinaria a turisti e residenti e il nostro suggerimento è quello di fare una rapida ricerca sulle recensioni dei diversi posti prima di andarci.

Come a Venezia, evitate i menù turistici e preferite posti magari meno centrali e più tradizionali. I sapori messi a vostra disposizione sono innumerevoli sta a voi solo scegliere!

Cucina tipica veneta

cucina-veneziana-a-mestreDurante il vostro soggiorno veneziano avrete la possibilità di capire la cucina tradizionale veneta. È una gastronomia fatta di sapori decisi che nasce da ingredienti poveri, di cui disponevano nelle campagne un tempo. Solo i signori potevano permettersi carni e cose più ricercate. La cucina veneziana, in particolare, si basa ovviamente più sul pesce che la laguna mette a disposizione in grandi quantità. Alcuni fra i piatti tipici veneziani sono i risi e bisi, le sarde in saor, il fegato alla veneziana, la polenta con le schie, la pasta al nero di seppia o la pasta con i fagioli. A Mestre la maggior parte dei ristoranti offre la possibilità di provare queste pietanze, anche in versione rivisitata e moderna. I luoghi che più interpretano al meglio la cucina tradizionale sono le osterie, le trattorie e le locande.

Ristoranti di lusso a Mestre

ristoranti-di-lusso-a-mestreI palati più raffinati saranno accontentati dai ristoranti più abbienti di Mestre, dove si respira un’atmosfera più intima. I piatti qui sono quasi sempre a base di pesce freschissimo che spesso viene proposto anche a crudo. In uno di questi ristoranti non potete fare a meno di accompagnare le prelibatezze con una buona bottiglia di bianco rigorosamente veneto. Infatti, la regione è famosa anche perchè si apprezzano molto i vini, prodotti in zona oppure nelle colline venete. Con un buon dolce non potrà mancare anche una pregiata bottiglia di prosecco, vino per eccellenza veneto.

Vi consigliamo però di prenotare il vostro pasto in anticipo, perchè questo tipo di ristoranti non è così diffuso a Mestre e offre solitamente pochi coperti..

Sapori da tutto il mondo

cucina-etnica-ristoranti-a-mestreMestre è una città che raccoglie migliaia di persone dall’estero, quindi mangiare etnico a Mestre non è così difficile. Come in tutta Italia ormai, i ristoranti giapponesi che preparano il sushi abbondano. Non mancano anche ristoranti cinesi e indiani, che offrono specialità proprie. A Mestre potrete trovare anche cucine più inusuali come quella libanese, mediorientale, pakistana, coreana e greca. Di conseguenza, trovarsi un così vasto assortimento di cucine può essere un’ottima chance per approfittarne e variare dalla cucina veneta che magari avete assaporato il resto dei giorni della vacanza.

Giovani a cena a Mestre

mangiare-pub-mestreSe siete giovani e cercate ambienti più frizzanti e magari più economici, non potete perdervi i pub in stile anglosassone di Mestre. Qui potrete mangiare o fermarvi anche per bere solo una birra fresca. Il menù dei pub offre panini, club sandwich, barbecue e fritti di ogni tipo ad un prezzo conveniente. La vostra cena potrebbe essere accompagnata anche dalla trasmissione di partite di calcio o dall’esibizione di band e dj.

Un’altra tipologia di ristoranti a Mestre, che interessa ai giovani e non solo, sono le pizzerie. Ritrovarsi intorno a una tavolata a mangiare il piatto italiano per antonomasia è una cosa che non andrà mai fuori moda.

Se amate far festa dopo una cena al pub o in pizzeria, potrete continuare la serata in uno dei cocktail bar del centro.

Cucina vegetariana, vegana, senza glutine

cucina-veneta-vegetariani-ristoranti-mestreUna gran parte dei ristoranti a Mestre propone soluzioni perfette per chi segue correnti alimentari come il vegetarismo e il veganismo. Comunque sia, la cucina tipica veneta dispone di alcuni piatti che ricoprono queste particolari esigenze. Basti pensare alla pasta e fagioli o ai risi e bisi. Se siete interessati anche al cibo vegano nell’isola di Venezia, leggete il nostro articolo Mangiare vegano a Venezia.
Una parte minore dei ristoranti, invece, offre pietanze con prodotti adatti a chi soffre di celiachia, ma comunque ci sono.

Come a Venezia così a Mestre

Non dimentichiamo che Mestre dista pochi kilometri da Venezia, perciò usanze e tradizioni culinarie sono le stesse. Se siete curiosi riguardo i prodotti tipici del territorio insulare, oltre che di quello mestrino, potete consultare i nostri approfondimenti culinari, ossia:

  • Itinerari golosi a Venezia;
  • I tipici dolci di Venezia;
  • Lo street food a Venezia;
  • Tour dei bacari a Venezia.
Condividi con:
Nessun Commento

Lascia un commento