HomeConsigliAgosto a Venezia: cosa fare e cosa vedere

Agosto a Venezia: cosa fare e cosa vedere

copertina venezia agosto

Il mese dell’anno più atteso dai lavoratori italiani è sicuramente agosto: profuma di vacanze! Chi pensa che Venezia sia solo una città d’arte si sbaglia. Tra musei, mostre e spiagge ci sono soluzioni per tutti i gusti; anche in piena estate la città non si ferma mai.
Esiste infatti una cospicua serie di opportunità da sfruttare: per non perdervi nulla approfittate dei nostri  consigli su cosa fare nel mese di agosto a Venezia.

Cosa fare ad agosto a Venezia?

Mentre le altre città ad agosto diventano deserte, Venezia si affolla di turisti come in ogni altra stagione, soprattutto intorno alla metà del mese, quando si festeggia il Ferragosto.

Ma cosa è possibile fare se siete degli amanti della cultura e dell’arte? Se decidete di prenotare il vostro soggiorno il primo weekend del mese, tenete presente che potrete approfittare della fantastica iniziativa ministeriale #DomenicalMuseo, che prevede l’entrata gratuita a tutti i musei e alle aree archeologiche nella prima domenica del mese. Per quanto riguarda invece la città Metropolitana di Venezia sarà possibile visitare gratuitamente le Gallerie dell’Accademia, la Galleria Franchetti alla Ca’ d’oro, Palazzo Grimani, il Museo Archeologico  Nazionale (ingresso dal cortile storico su Piazzetta San Marco 17), il Museo d’Arte Orientale, il Museo Nazionale Concordiese, Museo archeologico di Quarto d’Altino, Museo nazionale di Villa Pisani.

Risultato immagini per hard rock cafè venezia"

Se invece non avete voglia di rinchiudervi in un museo e volete godervi il panorama veneziano, potete decidere di fare un bellissimo giro in gondola fino al Bacino Orseolo, dove si trova la stazione di gondole più importante, appena fuori Piazza San Marco. Qui potrete fermarvi all’Hard Rock Cafè e godervi la vista sui canali veneziani mentre degustate dei deliziosi hamburger. Il portale di Expedia vi permette di prenotare in anticipo il vostro menù e garantirvi un posto privilegiato saltando la fila.

Il meteo: Come difendersi dal caldo estivo

Nemmeno il caldo, che caratterizza l’Agosto veneziano, può fermare un turista assetato di cultura, ma ci sono comunque diverse soluzioni per visitare la città senza soffrire.
Però attenzione, i temporali estivi sono sempre alle porte, possono essere tanto brevi quanto intensi, non fatevi cogliere impreparati!

Se riuscite a tollerare le temperature elevate, dopo esservi muniti di crema solare e cappellino, potete approfittare delle lunghe giornate per perdervi tra le calli più nascoste e scoprire quegli affascinanti e introvabili scorci che solo Venezia vi può offrire.

In ogni momento della giornata avrete la possibilità di ristorarvi in uno dei tantissimi bacari che troverete lungo la strada, di giorno con una bibita fresca, verso sera con un buon calice di vino, sempre accompagnato da qualche tipico cicchetto. Date un’occhiata al nostro articolo sui tipici bacari veneziani e scoprite quali sono i migliori!

Se invece avete bisogno di ripararvi almeno per un po’ dal sole potete visitare uno dei tanti musei o palazzi della città, oppure concedervi un giro in gondola, o un tour delle isole veneziane – Murano, Burano, Torcello – in vaporetto.

Risultato immagini per lido di venezia dall'alto"

Chi ama il sole e il mare e non vuole rinunciarvi può fare tappa al Lido di Venezia, meta balneare preferita dalla popolazione veneziana, nonché la più facilmente accessibile dalla città. Si tratta di una lingua di terra che separa la laguna dal Mare Adriatico, distante poco più di un chilometro dalla città e raggiungibile via mare in vaporetto. Vi rimandiamo al nostro articolo per scoprire di più riguardo ai Tour isole veneziane.

Eventi a Venezia ad Agosto

Gli appuntamenti non mancano nemmeno ad agosto a Venezia: la Biennale, ad esempio, è una tra le istituzioni più note e prestigiose al mondo, che proprio nei Giardini Veneziani e nell’Arsenale offre esposizioni temporanee da non perdere che coinvolgono tutti i settori dell’arte, dell’architettura, della musica, del teatro, della danza e del cinema. Se siete amanti delle arti non potete quindi perdervi questo evento unico nel suo genere,  a cui è stato riconosciuto il ruolo primario fra le esposizioni d’arte contemporanea nel Mondo: la Biennale Arte viene infatti considerata “la mamma di tutte le Biennali”.

Gli amanti della festa invece devono assolutamente trascorrere il Ferragosto a Venezia, che si festeggia per lo più nelle località balneari della terra ferma veneziana con spettacoli pirotecnici sul mare, a cui si può assistere dalle spiagge. Non mancano di certo rappresentazioni di musica e teatro che si svolgono lungo il corso di tutta la settimana di Ferragosto. Le feste continuano fino a tarda notte tra le calli e i bacari veneziani, che si accendono di magia e regalano una notte all’insegna del divertimento.

Ma l’evento più importante del mese è sicuramente il festival del cinema di Venezia.

Mostra del cinema

La Mostra Internazionale di Arte Cinematografica della Biennale di Venezia è il primo festival cinematografico internazionale al mondo, nato il 6 agosto 1932 al Lido di Venezia. Ogni anno, verso la fine del mese e l’inizio di Settembre, attrae migliaia di appassionati che tentano di affacciarsi al red carpet per veder sfilare le migliori star del cinema italiano e internazionale.

Se avete l’occasione di visitare Venezia in questo periodo non sono poche le probabilità di incrociare lungo un ponte qualche attore o regista di alto calibro.

Risultato immagini per mostra del cinema"

Curiosità

Venezia non solo è legata al cinema per il Festival che ospita ogni anno, ma anche perché, grazie alla bellezza dei suoi scenari, alle sue peculiarità e alla sua ricchezza culturale, essa è stata location di numerosi film come ad esempio:
– Lara Croft: Tomb Raider di Simon Vincer – 2001
– The Italian Job di Felix Gary Gray – 2003
– 007 – Casinò Royale di Martin Campbell – 2006
– Ritorno a Brideshead di Julian Jarrold – 2008
– The Tourist di Florian Henckel von Donnersmarck – 2010

Sagre e concerti

Chi, come ogni veneziano che si rispetti, ama il cibo, il vino, la musica e la compagnia, non può perdere l’occasione di vivere i festeggiamenti delle sagre, che rallegrano la città nelle calde sere d’estate.

  • Festa della Madonna dell’Apparizione: tra fine luglio e inizio agosto a Venezia si celebra l’apparizione della Madonna avvenuta nell’isola di Pellestrina nel 1716. Per l’occasione l’Isola si riempie di festeggiamenti e celebrazioni religiose, accompagnate da stand gastronomici con ottimi piatti tipici.
  • Festa di Santo Stefano Portosecco: si celebra ogni anno in concomitanza con il Ferragosto nell’Isola di Pellestrina, facilmente raggiungibile in vaporetto da Venezia o dal lido. Questa settimana di festa propone un calendario composto da eventi sportivi (una regata, una gara di kayak, un torneo di pallacanestro), spettacoli per bambini, serate danzanti e musicali e una lotteria finale. Nei numerosi stand gastronomici è possibile entrare in contatto con una cucina fatta di piatti tradizionali tra cui spagheti coi peocipeoci saltaisarde in saor, fritture miste, costicine e salsicce, patatine fritte, dolci.

Offerte di viaggio

Nonostante in questo periodo gli alberghi non raggiungano il tutto esaurito, i loro prezzi sono comunque piuttosto elevati; per questo è necessario prendersi per tempo e prenotare la propria vacanza anche 4-5 mesi prima, soprattutto se si cercano specifici comfort, come ad esempio una buona posizione dell’hotel o la presenza del Wi-fi. Chi ama il rischio e decide invece di improvvisare una vacanza last minute deve invece fare i conti con l’imprevedibilità delle offerte, che potrebbero essere sold out.

Per quanto riguarda i mezzi di trasporto, al primo posto segnaliamo sicuramente il treno, comodo e veloce soprattutto per le piccole e medie distanze, che porta fino alla grande stazione di Santa Lucia. Chi invece deve viaggiare su una tratta maggiore e arriva da più lontano, può invece scegliere di arrivare con l’aereo all’aeroporto più vicino, Marco Polo, o a quello più periferico, di Treviso S. Angelo, entrambi ben collegati alla città grazie ad un efficiente servizio di bus navette e taxi.

Alloggi e Hotel

Esiste una vastissima offerta di strutture, dagli hotel di lusso ai B&B più alla mano, che può soddisfare le diverse esigenze dei turisti.
Il portale di Expedia vi permette di confrontarle per riuscire a trovare l’albergo che più si sposa con le vostre necessità.

Qualche pratico consiglio per la scelta del vostro hotel ideale:

  • Programmate il prima possibile il vostro soggiorno in uno dei tanti alloggi disponibili nella città.
  • Evitate di acquistare un servizio di mezza pensione o pensione completa, includete solo la colazione, così avrete modo di gustarvi la città senza essere obbligati a tornare in albergo ad ogni pasto, e potrete provare i piatti della cucina veneta nei suoi locali tipici!
  • Se avete particolari necessità o difficoltà motorie leggete con attenzione i servizi offerti dalla struttura che state prendendo in considerazione. Ad eccezione degli hotel di lusso, che mettono a disposizione dei loro clienti ogni tipo di servizio e comodità ad un cospicuo prezzo, gli altri alberghi sono ricavati in edifici storici, patrimonio culturale della città e quindi potrebbero non essere dotati  di alcuni comfort, come gli ascensori.
  • Scegliete un alloggio che sia vicino ad un imbarcadero – fermata del vaporetto – altrimenti… chi non ha testa, ha buone gambe!!!

Calli Venezia Agosto
Consigli

Ecco a voi qualche piccola indicazione per vivere al meglio la vostra vacanza estiva in Agosto a Venezia:

  • Nelle ore più calde potete sempre scegliere di entrare in un museo o in un palazzo, ma evitate di fare lunghe code sotto il sole: Expedia offre dei pass salta fila per le maggiori attrazioni veneziane.
  • Le calli sono delle vie abbastanza strette, talvolta non ci passano più di 2 persone alla volta, e sono circondate da alti edifici, motivo per il quale si trovano quasi sempre all’ombra, ideali per le vostre passeggiate estive.
  • Se la vostra permanenza comprende più giorni potete decidere di dedicare un’intera giornata al relax di fronte al mare, e passeggiare sulla spiaggia della laguna veneziana.
  • Procuratevi un paio di scarpe o sandali comodi, a Venezia bisogna camminare!
  • Avete veramente troppo caldo? Non bagnatevi troppo, ne mettetevi a petto nudo, è vietato… vi sconsigliamo anche, per motivi non solo di legge, ma soprattutto igienici, una nuotata nel canale.

Ecco un’anteprima di quello che vi aspetta:

Condividi Con:
Nessun Commento

Lascia Un Commento