HomeConsigliDove vedere il tramonto a Venezia

Dove vedere il tramonto a Venezia

Vi siete mai chiesti quale sia il luogo migliore da cui vedere il tramonto a Venezia?
In questo articolo vogliamo rivelare alcuni consigli “segreti” sui luoghi più suggestivi per vedere il sole calare nella Serenissima. Ci concentriamo solo sulla città di Venezia, tralasciando le isole in quanto vi riserveremo un approfondimento dedicato.

Lasciatevi ispirare da questo articolo, troverete sicuramente quello più adatto a voi.

Come vedere al meglio il tramonto a Venezia

E’ bene fare una premessa: il sole nasce ad Est e tramonta a Ovest, quindi per apprezzare al meglio questo spettacolo dovete spostarvi nella parte occidentale della città.

Ricordatevi che l’orario del tramonto cambia sia in funzione della stagione, ma addirittura varia di qualche minuto da un giorno all’altro; quindi meglio informarsi in anticipo per presentarsi puntuali all’appuntamento.

I tipi di tramonto a Venezia

Calli, viuzze, ponti: la parte ovest della città è ricca di scorci e punti di osservazione da cui ammirare il tramonto, tuttavia ce ne sono alcuni da prediligere, per ambientazione e caratteristiche proprie del panorama.



Tramonti dall’alto

I campanili sono – per ovvie ragioni di altitudine – ottimi luoghi dove osservare un tramonto a Venezia, senza ostacoli e con una prospettiva unica. Oltre ai campanili, sono strategici anche gli edifici più alti della città, come il Fondaco dei Tedeschi.

Il tramonto visto dall’alto permette di ammirare alcuni dei luoghi o delle attrazioni più caratteristiche di Venezia, con l’opportunità di “portarvi a casa” una cartolina, di tutto rispetto, fatta da voi!

Tramonto dal Campanile di San Marco

Il campanile di San Marco, uno dei simboli cittadini, pur non essendo ubicato a Ovest offre una vista totale della città grazie ai suoi 99 metri di altezza.
Per accedere dovete prenotare e avere il biglietto d’ingresso in quanto attrazione turistica, che rientra però su ogni buon itinerario di Venezia.
Quando pianificate la visita al campanile di San Marco, una buona idea potrebbe essere di visitarlo verso l’imbrunire così da unire le opportunità.

Tramonto dal Campanile di San Giorgio

A ovest della città sorge il Campanile di San Giorgio, meno noto rispetto a quello di San Marco, che regala una delle visuali più belle e intime della Serenissima. 

La chiesa chiude alle 18, per cui cercate di far coincidere i tempi (stagione permettendo). Il tramonto visto da lassù è un’esperienza da non perdere, per la quiete e serenità che trasmette.

Tramonto dalla terrazza del Fondaco dei Tedeschi

La terrazza del Fondaco Dei Tedeschi, un vecchio albergo-magazzino oggi diventato un centro commerciale delle più grandi marche a pochi passi dal Ponte di Rialto, è un punto di osservazione ottimale per vedere il tramonto, in quanto dotato di un’ampia terrazza panoramica che consente una vista a 360° della città.

L’accesso è gratuito e la permanenza concessa nella terrazza panoramica è di 15 minuti.
Occorre pertanto organizzarsi per non perdersi lo spettacolo. Luogo prediletto da molti vip, è una zona intima e ricercata nella quale potrete vedere il sole calare in tutta la città.

Tramonti in riva

Vale la pena considerare la vista del tramonto da una tipica riva veneziana, chiamata anche in gergo “fondamenta”. Le rive sono strade pedonali che costeggiano i canali, denominate così in quanto sostengono e proteggono le fondamenta dei palazzi.

Le più suggestive per posizione e panorama sono le seguenti.

Tramonto dalla Riva degli Schiavoni

La Riva degli Schiavoni è una delle rive più conosciute e rinomate della Laguna.
Collega Piazza San Marco al Sestiere Castello, ed è amata dagli stessi veneziani per passeggiare al tramonto, poiché offre numerosi scorci dai quali godersi il tramonto in tranquillità.  

Tramonto dalla riva Ca’ Di Dio

Dalla riva Ca’ Di Dio, solo un ponte distante da quella degli Schiavoni, potrete osservare il tramonto seduti sulla riva del canale vedendo all’orizzonte l’isola di San Giorgio e la Chiesa della Salute.

Tramonto dalle Zattere

La zona delle Zattere è più movimentata in quanto frequentata da studenti, probabilmente una delle migliori da cui osservare il calar del sole.
All’orizzonte sono visibili Giudecca, Redentore e le ciminiere fumanti del porto di Marghera, che alcuni potrebbero pensare rovinino il panorama, ma non è così, anzi contribuiscono a rendere l’atmosfera decisamente “particolare” e pertanto curiosa.

Tramonto da San Basilio

Zona universitaria che si affaccia sul Porto è quella di San Basilio, da qui l’imbrunire si vede contornato da navi, tra il viavai di studenti che si fermano per concedersi cinque minuti di pace vedendo il sole tramontare all’orizzonte.

Tramonti dai ponti

I ponti sono una figura chiave di Venezia. Nonostante il tramonto sia visibile dalla maggior parte di quelli situati a Ovest, il Ponte dell’Accademia per la sua posizione e altezza, è tra i punti di osservazione migliori all’ora del tramonto.
Dal Ponte di Rialto è invece possibile ammirare un tramonto “particolare”, unico nel suo genere.

Tramonto dal Ponte dell’Accademia

Il Ponte dell’Accademia, meno turistico e trafficato rispetto ad altri (si pensi a quello di Rialto) è la zona ideale da cui osservare il calar del sole.

Il tramonto da questa prospettiva è duplice: da un lato potrete osservare il sole scomparire dietro la Chiesa della Madonna della Salute, dall’altro lo vedrete inghiottito dalle acque del Canal Grande, un’esperienza unica che potrete non solo raccontare, ma anche immortalare data la quiete del luogo.

Tramonto dal Ponte di Rialto

Il Ponte di Rialto, è uno dei luoghi simbolo di Venezia. Non vi regalerà un vero e proprio tramonto, essendo ubicato a Est e contornato da edifici, ma un tripudio di colori e sfumature riflessi sull’acqua e i palazzi circostanti incanteranno i vostri occhi.

É bene specificarlo per non creare false aspettative e prepararvi allo spettacolo “alternativo” che vi troverete davanti se deciderete di vedere il tramonto da questa posizione.

Tramonti “particolari” nella Serenissima

Oltre a edifici, rive e ponti a Venezia potrete ammirare il calar del sole in luoghi più suggestivi e ricercati, che abbiamo deciso di definire “particolari”. Si tratta esperienze alternative che potete valutare di organizzare nel vostro itinerario.

Tramonto con aperitivo

Nella Serenissima non mancano i bar – bacari  in veneziano – in cui fare aperitivo al calar del sole. Prediligete quelli che si affacciano sulle rive a Ovest, in modo da poter ammirare il sole tramontare, senza ostacoli.

Se volete vivere un’esperienza diversa e ricercata, potreste provare il tramonto da uno degli hotel più prestigiosi della laguna.
Hotel di lusso costruiti su vecchi palazzi nobiliari hanno ampie terrazze panoramiche, accessibili gratuitamente a tutti. Un’aperitivo differente, con costi che variano, ma che sono in linea con l’offerta e lo spettacolo che vi permettono di ammirare.

Tramonto dall’Hotel Danieli

L’Hotel Danieli – poco distante da piazza San Marco – con la sua ampia terrazza vi da la possibilità di sorseggiare un buon calice di vino, ammirando il sole scomparire dietro le cupole della Chiesa Della Salute.
Contornato dai luoghi simbolo della Serenissima, come l’Isola di San Giorgio, punta Punta della Dogana, Palazzo Ducale e il Bacino di San Marco, l’hotel Danieli è un’oasi di pace curata nei minimi dettagli.

Tramonto dal Settimo Cielo

Il Settimo Cielo RoofTop Restaurant, uno dei più rinomati hotel di Venezia, possiede la terrazza più alta della Serenissima. Ubicato in Piazza San Marco è il luogo perfetto in cui bere un cocktail al tramonto, accompagnato durante l’inverno da musica live.

Un’atmosfera unica, immersi nella laguna. Il Settimo Cielo è un luogo intimo e romantico, perfetto per le coppie che di tanto in tanto voglio concedersi un’esperienza singolare.

Tramonto dallo Skyline Rooftop

Nell’isola della Giudecca, facilmente raggiungibile con un vaporetto da piazzale Roma, dalla stazione, o da piazza San Marco è ubicato l’Hilton Molino Stucky Venice.
Un hotel di recente costruzione, nato dalle ceneri un vecchio mulino, al cui ottavo e ultimo piano si trova lo Skyline Rooftop Bar, un moderno bar, dotato di terrazza panoramica, il locale perfetto in cui fare aperitivo d’estate.

Lo Skyline Rooftop vi permetterà di ammirare il sole tramontare nella Serenissima come meglio preferite, perché oltre ai classici tavoli è presente anche una piscina a cui si può accedere su prenotazione.

Tramonti dal vaporetto

A Venezia non esistono auto, per muoversi da una zona all’altra della città le uniche alternative possibili sono le vostre gambe, o i vaporetti. I vaporetti, “autobus acquatici”, sono gestiti dall’azienda per i trasporti ACTV e sono disponibili quasi 24 ore su 24.

Se avete scelto questo mezzo di trasporto per spostarvi da una zona all’altra della Serenissima, quasi sicuramente avrete la possibilità di ammirare un tramonto durante i vostri viaggi, se avete invece optato per girare Venezia a piedi, vi consigliamo di salire su un vaporetto da Piazza San Marco, Rialto o Piazzale Roma, in direzione ovest verso l’ora del tramonto.

Questi mezzi di trasporto sono punto di osservazione alternativo che vi consentirà di vedere i colori del sole riflettersi nell’acqua, negli edifici e vi lascerà meravigliati, dinanzi questo spettacolo naturale, comodo ed economico.

Per informazioni su linee e orari vi consigliamo di consultare il sito: http://actv.avmspa.it/it , prediligete vaporetti che tra le loro fermate hanno: San Basilio, Zattere e Accademia, sono le zone migliori della città al tramonto.

Tramonti in gondola

La gondola è uno dei simboli della città, per cui almeno un giro è d’obbligo nella vostra vacanza.
Camminando per la città le vedrete ormeggiate in ogni angolo, per cui prenderne una non vi risulterà complicato. I costi non sono elevatissimi, in linea sicuramente con l’esperienza suggestiva che fanno vivere. Il giro in gondola al tramonto vi offre la possibilità di ammirare i principali luoghi della città colorati di tinte pastello, e l’acqua con sfumature atipiche.

Se non volete perdere tempo a cercare itinerari particolari, abbiamo selezionato per voi due tour da fare al calar del sole.

In alternativa potete chiedere consiglio ai gondolieri per organizzarvi un giro in gondola che vi consenta di ammirare il tramonto.

Tramonti da fotografare

Se siete fotografi di professione, siamo sicuri troverete da voi lo scorcio migliore da cui fotografare il tramonto.
Vogliamo consigliarvi due luoghi, forse poco conosciuti, da tenere in considerazione per i vostri scatti, a portata di qualsiasi turista.

Gioielli preziosi, spesso poco noti, che Venezia custodisce gelosamente, luoghi perfetti per ammirare il tramonto, e renderlo eterno con uno scatto.

Tramonto dalla Scala Contarini del Bovolo

Non troppo distante da Piazza San Marco, si trova la Scala Contarini del Bovolo, definita da Pietro Contarini, rampollo di un’importante famiglia veneziana, che ha voluto venisse costruita, “bizzarra e leggiadra”.

Si tratta di un’imponente scala a chiocciola (bovolo, in veneziano) accessibile su prenotazione che vi permetterà di immortale il calar del sole immersi in un complesso architettonico dal gusto rinascimentale. Un’esperienza da tenere in considerazione nella vostra vacanza, se oltre che a essere amanti di fotografia, siete amanti dell’arte in tutte le sue sfaccettature.

Tramonto dalla “casa dei tre oci”

Il tramonto dalla “Casa dei tre oci”, uno storico palazzo veneziano, nonostante sia ubicato nell’isola della Giudecca, che in precedenza avevamo detto non avremmo trattato, non può non essere considerato.

L’abitazione con le sue enormi finestre, affacciate sul bacino di San Marco, è il luogo perfetto per scattare foto mozzafiato al calar del sole.
Il palazzo, da poco restaurato ospita periodicamente mostre fotografiche, il connubio perfetto per chi ama questa forma di arte.

Il “non” tramonto in Piazza San Marco

Piazza San Marco è il luogo simbolo di Venezia, che tutti, anche se hanno poche ore da trascorrere nella Serenissima dovrebbero vedere. Nel cuore della città però il tramonto non è visibile, i palazzi imponenti che contornano il fulcro della Serenissima ostacolano la visuale.
E’ doveroso specificarlo per dare la giusta aspettativa in questo senso, dato che spesso è una informazione che non si conosce.



Vale la pena vedere il tramonto a Venezia?

Crediamo che giunti a questo punto possiate rispondervi da soli, ma se ancora non siete convinti, vi diciamo che secondo autorevoli fonti online il tramonto nella Serenissima rientra tra i 10 migliori al mondo. Non vi resta che scegliere il luogo che ritenete più appropriato e correre ad ammirare la bella Venezia colorarsi di tinte pastello.

Condividi Con:
Nessun Commento

Lascia Un Commento