HomeEventi8 dicembre a Venezia

8 dicembre a Venezia

8 dicembre occasione di vacanza a venezia

L’8 dicembre rappresenta per molti un opportunità di vacanza, un momento di pausa dalla routine quotidiana, uno spiraglio prima delle tanto agognate vacanze di Natale. E allora perché aspettare il Natale per decidere di andare via qualche giorno? A Venezia infatti la città si colora già delle luci e dei colori natalizi, quindi un occasione imperdibile per poter visitare la città per l’atmosfera che si respira durante il ponte dell’Immacolata.

Noi siamo qui per darvi una mano ad organizzare la vostra vacanza, a seconda se ci siate mai stati o meno a Venezia, perché Venezia è una città dalle mille risorse da sfruttare per rendere il vostro soggiorno qualcosa di indimenticabile!

Perché passare l’8 dicembre a Venezia?

In occasione del ponte dell’8 dicembre Venezia cambia faccia perché si sta avvicinando il Natale e questa è un opportunità da non perdere. I negozi, le calli, ogni angolo della città si trasforma e si riempie di luci colorate che dà alla Serenissima un altro volto, di una città in festa che vi accoglie tra il calore della propria gente.

In questo periodo Venezia è affollata di turisti che arrivano in città appunto per l’occasione, quindi non fatevi cogliere impreparati e vivete la città al meglio delle vostre possibilità, vedrete che non ve ne pentirete e sarà un’opportunità e un’esperienza unica del suo genere (che sicuramente vi farà tornare). Se invece siete già stati, anche in altri periodi dell’anno, è un’occasione per vederla sotto un altra veste (vi sembrerà quasi un’altra città) scoprendo cose che nella vostra esperienza precedente non avevate considerato.

shopping ponte immacolata a venezia

Come organizzare la vacanza

Quando si organizza una vacanza in una città che non si conosce ci si trova a dover capire quale sia il mezzo migliore per raggiungere la destinazione e quale sia la zona migliore dove alloggiare (in base alle vostre esigenze, anche economiche). Nell’eventualità ci siate già stati potreste scoprire cose che non sapevate o non avevate considerato.

La città è facilmente raggiungibile in treno o in aereo, molto dipende da quanto siete distanti da Venezia e da quanto volete spendere, anche se, proprio per il ponte dell’Immacolata, si possono trovare occasioni (da non farsi scappare).

Arrivare in treno o in aereo?

Il treno è il mezzo più comodo per raggiungere Venezia purché la vostra stazione di partenza non sia troppo distante dalla città. Inoltre la stazione di Venezia Santa Lucia si trova in pieno centro, quindi una volta smontati dal treno vi ritroverete subito nel cuore di Venezia. Vi consigliamo di guardare se ci sono offerte nel sito di trenitalia, dove troverete varie tipologie di treni, dai treni regionali alle più veloci e meno economiche frecce (collegano Venezia con le principali stazioni d’Italia). Inoltre se siete distanti e avete deciso di usare questo mezzo di trasporto per la vostra vacanza potreste viaggiare con i treni notturni e dormire comodamente all’interno delle apposite cuccette così che non vi sembrerà nemmeno di viaggiare.

Se decidete di arrivare in aereo, Venezia fa scalo diretto con la maggior parte degli aeroporti di tutta Italia. Una volta arrivati all’aeroporto di Venezia potete raggiungere la città con motoscafo o vaporetti pubblici (Alilaguna), che partono direttamente dall’aeroporto, oppure con taxi o autobus che vi collegano a piazzale Roma.

Dove dormire

Durante il ponte dell’Immacolata potreste trovare degli hotel a prezzi non esorbitanti anche se la città di per sé non è proprio economica. Se seguite i nostri consigli potreste risparmiare e trovare l’alloggio su misura per le vostre esigenze. Quindi per voi, grazie al nostro partner Expedia, abbiamo selezionato alcune strutture che potrebbero rendere la vostra vacanza perfetta.

hotel-caformenta

Hotel Ca’Formenta ★★★

ZONA: Via dei Villini, 4, 30126 Lido Alberoni VE

il bello di quest’hotel è la zona pittoresca in cui si trova, frequentata dai veneziani.  Le camere, dotate di tutti i comfort, offrono una colazione gustosa e “superabbondante” secondo i visitatori che hanno soggiornato in questa struttura. Nelle recensioni presenti sul sito dell’hotel inoltre spiccano la pulizia e la disponibilità del personale. Per le coppie consiglio di prenotare le stanze con vista mozzafiato (sulla Laguna).

best-western-hotel-olimpia

Hotel Best Western Olimpia ★★★

Campo Santa Maria del Giglio, 2494, 30124 San Marco, Venezia VE

l’hotel è bello ed accogliente ed il suo punto di forza riguarda la posizione per chi cerca la comodità. Si trova infatti vicinissimo alla stazione dei treni Venezia Santa Lucia e a pochi passi da piazzale Roma. Tra i commenti dei viaggiatori che sono stati in questa struttura emerge che le stanze, oltre ad avere un arredamento moderno piacevole allo sguardo, sono  molto pulite. In aggiunta a questo, potrete sostare all’interno del giardino dietro l’albergo e usufruire delle gondole davanti all’hotel, dove si trova appunto un parcheggio di queste imbarcazioni.

hotel-le-isole

Hotel Le Isole ★★★

Fondamenta delle Burchielle, 395, 30135 Santa Croce, Venezia VE

l’hotel è ad un passo dal cuore pulsante di venezia, piazza san marco. Da questa zona è comodo muoversi a piedi e si raggiungono in pochi minuti i collegamenti con i vari vaporetti. Le camere sono dotate di wifi gratuito e colazione inclusa nel prezzo. Secondo le recensioni fatte dagli utenti su Expedia, le stanze sono molto pulite e il personale risulta essere molto gentile e disponibile.

Cose da fare

Non sono qui per dirvi cosa dovete fare ma per consigliarvi e guidarvi nelle vostre scelte, per cui prendete le cose che vi dirò con “leggerezza” di chi ha la mente spensierata perché andrà in vacanza in occasione del ponte dell’8 dicembre a Venezia. Per cui, se seguirete quello ciò che scriverò in queste righe, vi darò un idea delle tante cose che Venezia ha in serbo per voi in occasione di questa festa.

Musei e luoghi pubblici

Dal punto di vista culturale e architettonico Venezia può offrirvi molto, (è considerata un museo a cielo aperto) con i suoi palazzi e musei, con le gallerie d’arte e le mostre, senza dimenticare i ben 400 ponti in giro per la città. Questi luoghi, d’interesse artistico e architettonico, potreste visitarli in qualsiasi periodo dell’anno ma per voi l’occasione dell’8 dicembre potrebbe essere l’opportunità per non perdervi i “must” di questa città. Oppure in caso di pioggia o di freddo pungente potrebbe essere una delle tante idee da sfruttare per ripararvi dalle intemperie facendo qualcosa di diverso (se no rischiate di prendere troppi caffè o bere troppe “ombre”).

Tra i più importanti, oltre Ponte di Rialto e Piazza San Marco non si può non citare Palazzo Ducale, simbolo dello sfarzo della Serenissima, il museo di storia Naturale adatto anche ai più piccoli (di sicuro non si annoieranno), le Gallerie dell’Accademia con la collezione di dipinti Veneziani e veneti e Peggy Guggheneim Collection, raccoglie quadri di varie epoche e artisti tra cui spicca Picasso.

Tra le altre cose da fare vi consigliamo gli “itinerari segreti” della Repubblica Serenissima con guida specializzata a Palazzo Ducale, da prendere con biglietto a parte rispetto a quello d’ingresso!

itinerari segreti in palazzo ducale venezia

Prima di organizzarvi su cosa vedere, informatevi sugli orari o sulla possibilità di saltare la fila, dato che in questo periodo di alta stagione potreste trovare file (anche molto lunghe) che vi potrebbe scombussolare i piani della giornata e farvi rinunciare alla visita. Allora date un occhiata a questo sito che vi permetterà di saltarla e visitare comodamente Palazzo Ducale, icona culturale e simbolo della repubblica Serenissima!

Eventi per l’8 dicembre a Venezia

In occasione del ponte dell’8 dicembre potrete trovare eventi di ogni tipo e proprio per questo ci limitiamo a consigliarvene alcuni che vale la pena di vedere (sempre se siete interessati al tema dell’evento):

  • la mostra di Paolo Venini e la sua fornace, Mindful Hands,che si trova sull’isola di San Giorgio Maggiore, occasione da cogliere per visitarla, dato che dista solo 5 minuti da San Marco (facilmente raggiungibile in vaporetto con la linea n°2).
  • un altro evento di caratura internazionale è presente durante il ponte dell’immacolata ed è Culture Chanel, dove per l’occasione ci sarà “l’enigma della sfinge” direttamente dal museo provinciale di Lecce.
  • per gli appassionati di musica lirica invece, il famoso teatro La Fenice terrà in occasione del ponte dell’immacolata alcuni spettacoli. Se siete interessati vi invitiamo ad andare a vedere il sito ufficiale del teatro.
isola di san giorgio venezia 8 dicembre

isola di san Giorgio maggiore vista da San Marco dove si tiene la mostra di Paolo Venini. Quale, se non questa, è l’occasione per visitarla?

Shopping

A Venezia durante il ponte dell’Immacolata non sono solo i paesaggi a cambiare, anche le vetrine dei negozi si trasformano. In attesa del Natale infatti si iniziano a vedere i primi addobbi e le prime luci, insomma si inizia a percepire quel clima che tanti di voi attendono durante l’anno (per i più romantici può capitare di vedere Venezia innevata).

Qualora voleste passare il vostro ponte a fare shopping molti gadget e souvenir ricordo della vacanza potreste trovarli, oltre che nei negozi e nelle bancarelle presenti quasi ovunque, anche nel sestiere di Campo San Bartolomeo per trovare qualcosa diverso dalla solita cartolina o monumento in miniatura.

Se invece preferite i classici negozi mono marca delle firme più prestigiose, la zona in piazza San Marco ne è piena e per il ponte dell’immacolata i negozi si vestono di luci e colori in preparazione del Natale.

Se avete tempo e volete qualcosa di tipico della tradizione di Venezia non perdetevi l’occasione di visitare le numerose isole che circondano la città di Venezia. Per questo proponiamo un tour delle isole che vi permetterà di visitare oltre che Murano con i suoi vetri artistici lavorati (potete trovarli anche a Venezia ma a prezzi non proprio convenienti), anche la pittoresca Burano, famosa per i merletti. Inoltre, incluso nel prezzo del biglietto, c’è la visita all’isola di Torcello, sede di numerose chiese bizantine (un tempo era più popolata e più potente della stessa Venezia).

Dove divertirsi

Venezia non è famosa per la vita notturna in quanto non ci sono discoteche (la cosa che più si avvicina è l’Hard Rock Cafè). I giovani e gli studenti universitari frequentano zone come campo Santa Margherita, che pullula di bacari veneziani.

Per un weekend romantico meglio spostarsi in altre zone come San Marco o Rialto. Qui potrete cenare a lume di candela con la vostra fidanzata per poi perdervi tra i meandri della città o sedervi uno accanto all’altro lungo i Rii (canali naturali o artificiali,costeggiati da edifici o strade che separano le singole isole di cui è composto il centro storico).

Se arrivate con i bambini invece, Venezia mette a disposizione in questo periodo una pista di pattinaggio nel sestiere di San Polo dove potranno pattinare insieme ad altri bambini mentre per voi potrebbe essere l’opportunità per concedervi una pausa, gustandovi un thè caldo o un più caratteristico “vin brulè” in tranquillità (mentre i vostri bambini sono “impegnati”).

Dove mangiare

Venezia è una città a misura d’uomo e la si può percorrere interamente a piedi, cosa che potrebbe farvi crescere l’appetito e quale occasione migliore se non quella di poter gustare le prelibatezze della tradizione veneziana in qualche bacaro in giro per i diversi sestieri o in qualche osteria tipica. Date un’occhiata all’articolo presente nel sito che oltre a farvi risparmiare, vi fa capire dove si trovano i posti migliori a seconda della zona in cui vi trovate (provate un cicchetto con un bicchiere di vino).

Chi non è mai stato a Venezia deve sapere che  i bacari non hanno tanti posti a sedere (alcuni non ne hanno proprio) e all’interno non c’è molto spazio, per cui per chi viaggia con la famiglia o per chi soffre il freddo e vorrebbe trovare riparo, potrebbe non essere quello che stavate cercando.

Mentre per le coppie in viaggio in cerca di romanticismo vi consigliamo di cercare trattorie od osterie tipiche veneziane, magari quelle poco frequentate da turisti e più adatte alle vostre esigenze perché la Venezia “romantica” è quella che non è molto frequentata e conosciuta. Per cui per la vostra fuga d’amore non puntate ai soliti ristoranti rinomati ma sfruttate la possibilità che vi può offrire Venezia (camminate e perdetevi tra le calli della città) e vedrete che capirete il momento in cui troverete quello che stavate cercando per la vostra fuga d’amore.

weekend romantico 8 dicembre venezia

Come vestirsi a dicembre

Venezia in inverno è una città fredda e quando c’è vento (molto spesso in questo periodo), lungo i canali e nelle zone non riparate dagli edifici, potreste avere bisogno di sciarpa e berretto per ripararvi soprattutto se decidete di prendere il vaporetto o provare il giro in gondola.
Durante il vostre soggiorno in occasione dell’8 dicembre potrebbe essere difficoltoso muoversi a causa delle maree e del fenomeno che in città i veneziani chiamano acqua alta. In alcune zone bastano un semplice paio di stivali che, se non vi siete portati da casa, li trovate in molti negozi in giro per la città mentre nelle zone dove l’acqua è più alta verranno messe delle apposite passerelle (occasione per scattare qualche bella foto).

Weekend romantico a Venezia

Se volete approfittare di questo weekend per passare il tempo in compagnia della vostra dolce metà, allora  la festa dell’Immacolata a Venezia è ciò che potrebbe fare al caso vostro. Se intendete fare bella figura con il partner organizzate la vostra vacanza cercando di prenotare il più presto possibile perché ristoranti o eventi particolari potrebbero essere tutti al completo dato l’alto afflusso di turisti in questo periodo. Secondo noi una delle cose da non perdere assolutamente sono i tramonti che questa città ha da offrire e potrebbe essere l’occasione giusta per dichiarare il vostro amore (spettacolare il tramonto visto da Rialto).tramonto a Venezia 8 dicembre

Noi vogliamo comunque darvi una mano per preparare questa breve fuga romantica suggerendovi l’immancabile tour in gondola per un occasione di questo tipo che vi permetterà di fare bella figura e lasciare a bocca aperta il partner perché non si tratta del solito tour ma di un tour tra i canali romantici di Venezia. Quindi se avete intenzione di preparare il vostro weekend romantico a Venezia prenotandolo per tempo, fatelo, altrimenti non preoccupatevi perché Venezia offre in molte zone i classici tour per turisti.

Come vi siete trovati a Venezia in occasione della festa dell’8 dicembre?

Noi come redazione siamo interessati alle vostre esperienze passate in questa città e siamo attenti ai commenti che vorrete lasciare per questo articolo e per altri presenti in questo portale. Per cui saremmo ben lieti di leggere che grazie ai nostri consigli vi siete trovati bene come siamo pronti ad accettare le critiche perché ci aiutano a crescere e a rendere il vostro soggiorno il più perfetto ed indimenticabile possibile.

Condividi con:
Nessun Commento

Lascia un commento