HomeItinerariLe spiagge di Venezia e dintorni

Le spiagge di Venezia e dintorni

La città di Venezia, oltre alle innumerevoli attrazioni di cui dispone all’interno del centro storico, può vantare anche una spiaggia situata nel Lido di Venezia e raggiungibile con pochi minuti di traghetto, oltre a numerose località balneari in provincia come Sottomarina e Cavallino, che seppur più lontane del Lido possono rappresentare una giornata alternativa qualora ci si trovasse a soggiornare a Venezia.

Il Lido di Venezia è l’unica spiaggia vera e propria dei veneziani, nonché loro meta preferita ed è per questo che ogni estate si precipitano tra le sue spiagge, per fare un bagno e per prendere qualche ora di sole.
Inoltre molto amate sia dai turistiche dai veneziani sono alcune spiagge sempre in provincia di Venezia, ovvero le località di Sottomarina e Cavallino. Essendo vere e propie località di mare offrono innumerevoli servizi e proprio per questa ragione negli ultimi anni hanno ottenuto le prestigiose bandiere blu, massimo riconoscimento per le località balneari che simboleggiano la pulizia dei mari, l’ottima tenuta delle spiagge e la qualità dei servizi offerti.

spiagge dintorni venezia

Iniziamo dunque a spiegare, a partire dal Lido di Venezia, perché potrebbe svelarsi una splendida idea trascorrere una giornata in una di queste località!

Lido di Venezia

Il Lido di Venezia è una sottile isola che si allunga per circa 12 km tra il Mare Adriatico e la Laguna di Venezia. È collegata alla città di Venezia solo tramite vaporetti di linea e motozattere (per trasportare veicoli). Le località all’interno dell’isola sono il Lido, ovvero il centro abitato dell’Isola, Malamocco e Alberoni.

 union lido 735x293

Come raggiungere il Lido di Venezia

Da Piazzale Roma, Stazione Ferroviaria Santa Lucia e Piazza San Marco, si può prendere il vaporetto Actv con la linea 5.1 per Venezia Lido (la fermata è Santa Maria Elisabetta) oppure la linea 6. Entrambi passano per il Canale della Giudecca.
Se non avete fretta potete prendere la linea 1 del vaporetto che percorre il Canal Grande e arriva al Lido in un’ora oppure la linea 2 che saltando qualche fermata arriva a destinazione un po’ più velocemente.
Per il ritorno si prende invece dal Lido di Venezia la linea 5.2 del vaporetto Actv per Piazza San Marco, Ferrovia Santa Lucia e Piazzale Roma.
Il biglietto ha un costo di 7.50 €.
Per traghettare l’auto sul Lido di Venezia è possibile usufruire della linea 17 dell’Actv che parte dal Tronchetto e arriva alla fermata di San Nicolò, al Lido.
Il prezzo parte da 20 € per un auto con passeggero.

La Spiaggia del Lido di Venezia

zoom_IMG_6322 735x293

Il mare del Lido di Venezia si caratterizza per avere un fondale che degrada in maniera dolce e graduale permettendo così anche ai bambini più piccoli di fare il bagno in tutta tranquillità. A questo scopo aiutano inoltre le due dighe, di S. Nicolò e degli Alberoni e le altre presenti in tutti gli stabilimenti balneari. In questo modo il Lido di Venezia rappresenta un’ottima scelta per le famiglie che decidono di trascorrere una giornata al mare in compagnia dei loro bambini.

Le opportunità di spiagge presenti al Lido di Venezia sono varie. Si passa dagli stabilimenti balneari, alla spiaggia libera degli Alberoni e di San Nicolò, per finire con gli scogli dei Murazzi, anch’essi liberi e tipici del Lido.
Gli stabilimenti balneari si caratterizzano per la presenza delle capanne, grandi cabine attrezzate di tenda e veranda, che possono essere affittate per l’intera stagione o per il periodo che si preferisce essendo dotate di tutto ciò che occorre per passare una rilassante vacanza.
É possibile tuttavia affittare il classico ombrellone più lettino.
I prezzi degli stabilimenti sono comunque abbastanza cari ed è quindi consigliabile, data la ricca presenza di zone di spiaggia libera, cercare di usufruire di queste.

I bagni Alberoni e di San Nicolò, rappresentano parte della spiaggia libera del Lido di Venezia e sono l’ideale per chi è in cerca di pace e tranquillità, essendo molto meno affollati rispetto ad altre zone e caratterizzandosi per una grande varietà di specie animali e di piante. Sono due zone famose per la presenza inoltre delle dune sabbiose.

La spiaggia Bluemoon, anch’essa libera, è invece molto affollata dai turisti in quanto attrezzata di docce e bagni ed essendo vicina alla fermata del vaporetto.

Le spiagge nei dintorni di Venezia

Oltre alla possibilità di passare una giornata in spiaggia al Lido di Venezia, è possibile spostarsi in altre due vicine località balneari della provincia di Venezia. Stiamo parlando della località di Sottomarina, frazione di Chioggia, e della località del Cavallino, dove sarà possibile trascorrere una giornata all’insegna del relax, come alternativa alla visita di Venezia. Possiamo dire che, in generale, le principali spiagge nei dintorni di Venezia si contraddistinguono per la varietà di servizi e attività che si svolgono durante il periodo estivo. Infatti uniscono la bellezza del mare alle attività di svago e divertimento e non a caso anche questo anno la regione Veneto ha ottenuto per queste sue due spiagge la prestigiosa bandiera blu.

Sottomarina

spiaggiasotto 735x293

Sottomarina è una località balneare turistica, frazione del Comune di Chioggia in provincia di Venezia. Si caratterizza per la sabbia finissima e per l’ampiezza delle sue spiagge e vanta un Lungomare che si snoda per più di 2 km, rendendo possibile lunghe e piacevoli passeggiate.
Numerosi sono i locali d’intrattenimento presenti, molti dei quali all’aperto, dove è possibile respirare l’atmosfera tipica di vacanza delle località balneari.
Recentemente la località di Sottomarina ha migliorato i servizi rivolti ai turisti, come la creazione di piste ciclabili e di zone pedonali oltre ad una valorizzazione degli spazi verdi.

Come raggiungere la località di Sottomarina

Nel periodo estivo, ovvero dal 1 Giugno al 30 Settembre è attiva una linea diretta, più precisamente la linea 19 (in collaborazione con Raffaello Navigazione), che in un’ora e mezza, attraverso un percorso suggestivo, ti porta da San Marco a Chioggia (al ponte dell’Isola dell’Unione). Il costo andata e ritorno per gli adulti è di 14 euro, mentre i bambini fino ai 3 anni non pagano. Sono previsti inoltre dei biglietti pensati apposta per le famiglie o per i gruppi.
Altrimenti vi è la possibilità, per tutto l’anno, di arrivare a Chioggia con un uso combinato di autobus e vaporetto. Il vaporetto parte da Piazzetta Vigo a Chioggia ed arriva fino a Pellestrina, da dove occorre prendere la coincidenza dell’autobus che attraversa tutta l’Isola. Il bus sale infine su un traghetto che attraversa la bocca del porto di Malamocco e una volta giunto sull’Isola del Lido, arriva alla fermata di Santa Maria Elisabetta dove uno dei vaporetti, in poco più di 15 minuti, porta a Venezia. Ci sono varie corse durante la giornata e i biglietti possono essere acquistati online oppure presso le biglietterie di Chioggia (Piazzetta Vigo) e di Sottomarina (Viale Paova 22).

La spiaggia di Sottomarina

La spiaggia di Sottomarina, lunga una decina di metri e con una profondità che raggiunge i 300 metri, si caratterizza per la sabbia finissima delle sue spiagge e per la presenza di minerali, più precisamente elementi micacei.
Sono numerosi gli stabilimenti, più economici e accessibili rispetto a quelli presenti lungo la spiggia del Lido, che permettono di trascorrere una giornata in completo relax, con il noleggio di ombrelloni, lettini e docce calde.
La sua ampia e accogliente battigia la rende il luogo ideale per lunghe passeggiate e per permettere ai bambini di giocare.
Spiaggia libera:
La spiaggia libera di Sottomarina è nella Zona di San Felice, che corrisponde all’ultima diga della località, ovvero la parte di spiaggia che guarda verso Pellestrina.
Per gli animali:
Sempre in Via San Felice Zona Diga è presente uno stabilimento balneare che permette l’accesso ai cani. Si chiama “InDiga for dog” ed offre servizi pensati appositamente per gli amici a quattro zampe essendo una spiaggia dedicata a loro.

Cavallino-Treporti

molo 735x293
Il Litorale del Cavallino è una penisola che separa la Laguna Veneta dal Mare Adriatico e presenta molteplici località balneari tra le sue frazioni, tra cui le più famose sono Cavallino, Ca’ Savio, Ca’ di Valle, Ca’ Ballarin e Punta Sabbioni.
Cavallino è un comune autonomo da quando, in un referendum del 1999, la popolazione si dichiarò favorevole alla separazione da Venezia. Rappresenta la località ideale per gli amanti della natura, poichè mare e laguna si fondono naturalmente e creano un loro equilibrio. La località è famosa anche per la numerosità di campeggi presenti lungo il Litorale.

Come raggiungere Cavallino

Con la motonave da Venezia: dalla fermata Fondamenta Nuove dell’Actv occorre prendere la motonave della linea LN che arriva alla località di Treporti e di Punta Sabbioni in circa un’ora.
Altrimenti dalla fermata Actv “La Pietà” in Riva degli Schiavoni si può prendere la motonave LN che ferma anche a Treporti e Punta Sabbioni e ci mette all’incirca 30 minuti.
Con il treno: dalla Stazione di Venezia Santa Lucia si può prendere il treno per San Donà/Jesolo per poi,una volta arrivati a San Donà, prendere l’autobus ATVO con direzione Jesolo che prosegue fino a Cavallino.

La spiaggia del Cavallino

Cavallino 795x293

La spiaggia del Cavallino si caratterizza per la sabbia fine e per la tranquillità delle località, ideali se cerchiamo una vacanza all’insegna del relax o con la famiglia.
Rispetto agli stabilimenti balneari del Lido di Venezia quelli del Cavallino sono sicuramente più economici ed è quindi possibile affittare il classico pacchetto ombrellone più lettino ad un prezzo ragionevole.
Questa località è molto frequentata da turisti provenienti dal Nord Europa.
Per gli animali:
Lungo il Litorale sono state predisposte alcune aree adibite all’accesso dei nostri amici a quattro zampe, precisamente si trovano a Cavallino, Ca’ Savio e a Ca’ Ballarin. Attenzione però alle regole da rispettare, come l’uso del guinzaglio e la detenzione della museruola.
Spiagge libere:
Lungo il Litorale del Cavallino sono disponibili diverse spiagge libere, dove potrete sistemare i vostri ombrelloni e sdrai senza problemi. Per tutta la restante spiaggia è invece possibile sdraiarsi con il proprio asciugamano vicino alla riva ma è vietato piantare l’ombrellone o mettere il proprio lettino.

Riportiamo una mappa con le spiagge libere a Cavallino:

In conclusione

Insomma, se state pianificando un soggiorno a Venezia durante la stagione estiva e volete dedicare una o più giornate al mare speriamo di avervi aiutato ad organizzare la vostra escursione. Sicuramente è una buona idea spezzare la fatica e lo stress di girare tutto il giorno per le calli di Venezia, cercando di visitare più attrazioni possibili, con qualche giornata in spiaggia. Le attività e i servizi dedicati ai turisti come avrete notato non mancano in nessuna delle località trattate..insomma il divertimento è assicurato!

Condividi con:
Commenti
  • la spiaggia alberoni è perfetta per chi cerca un posto tranquillo e isolato dove passare una giornata al mare..prima ero solita andare nelle spiagge più vicine ai vaporetti ma sono troppo affollate!

    25 luglio 2016
  • Sono stata a Venezia con i miei due bambini che volevano assolutamente trascorrere qualche giorno al mare.. devo dire che è stato molto facile raggiungere il Lido di Venezia e abbiamo passato un’intera giornata lì..molto bella la spiaggia Bluemoon..grazie dei consigli!!

    2 agosto 2016

Lascia un commento