HomeConsigliWeekend culturale a Venezia

Weekend culturale a Venezia

Venezia panorama al tramonto

Venezia è una delle città più belle del mondo. Possiamo definirla una città diversa da tutte le altre, perché ospita elementi artistici ed architettonici unici e questo, insieme alla particolarità del suo territorio la rendono una città dal fascino indescrivibile. In particolare trascorrere un weekend culturale a Venezia diventa l’occasione giusta per apprezzare il panorama artistico e culturale della città veneta.

La città di Venezia e tutta la sua Laguna costituiscono un territorio suggestivo che custodisce il fascino di una città costruita sulle acque, infatti non ci sono strade ma bensì canali che la attraversano in lungo e in largo. Oltre a piedi c’è la possibilità di prendere il vaporetto che permette non solo di avere collegamenti più comodi ma anche di avere una visione di Venezia da una prospettiva completamente diversa.



I turisti scelgono Venezia perché è il luogo più romantico al mondo, oltre al fatto che sia ricca di storia, cultura e tradizione. Ti consigliamo di leggere l’articolo cosa visitare a Venezia che spiega al meglio le varie attrazioni che offre questa splendida città. In questo modo la città evoca delle profonde suggestioni ai visitatori in un’atmosfera da sogno. Venezia non ha stagione, infatti ogni giorno c’è la presenza di migliaia di turisti, interessati non solo dalle attrazioni più rinomate ma anche per assistere a noti eventi culturali.

L’arte di questa città porta i nomi di artisti quali Carpaccio, Bellini, Giorgione e Tiziano, e tanti altri. Opere che non solo le troviamo nei musei, ma anche nelle chiese, basiliche, nei palazzi e addirittura tra gli scorci che attraversano i ponti sulla laguna. Trascorrere un weekend culturale a Venezia ti da la possibilità di apprezzare a pieno questi capolavori.

Nel 1979 l’intera città con tutta la Laguna è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. La città si sviluppa su 118 isolette collegate da più di trecento ponti e centinaia di rii. I canali principali della città sono il Canal Grande e il Canale della Giudecca. Il primo divide in due la città mentre il secondo separa il centro storico, che non a caso viene detto dall’isola della Giudecca.
C’è la possibilità poi di scoprire gli edifici in stile gotico e le arcate dei ponti che rendono la città magica.

Venezia è la città d’arte per eccellenza e concedersi un weekend culturale aVenezia diventa un esperienza unica e stimolante in un luogo che per sua stessa natura è cultura. Tanti sono i musei imperdibili e sicuramente da visitare.

COSA FARE IN UN WEEKEND?

Passare un weekend culturale a Venezia significa cogliere l’occasione di stare a contatto con arte e cultura. Due giorni non sono tanti ma bastano per allontanarsi dalla routine giornaliera. A tal proposito ti consigliamo di leggere l’articolo 2 giorni a Venezia che propone le tappe obbligatorie di Venezia.

I monumenti del comune di Venezia si trovano quasi totalmente nel centro storico e nelle isole della laguna, essendo la parte di terraferma praticamente priva di luoghi d’interesse.

Il luogo più celebre della città è Piazza San Marco, l’unica nel centro storico ad essere chiamata Piazza. La Basilica di San Marco è situata al centro della piazza, colorata d’oro e rivestita da mosaici che raccontano la storia di Venezia. Una delle cattedrali più maestose del mondo, un vero capolavoro dell’arte bizantina! Se sei curioso di sapere di più su questo affascinante monumento, ti consigliamo di fare visita alla Basilica.
Insieme con una guida turistica organizzata, puoi fare un tour completo della Basilica d’Oro.
La Guida Turistica ti descriverà le scene bibliche che rappresentano la storia e le particolarità di questa antica basilica. Per ammirare poi la Pala d’oro; uno squisito esempio di arte bizantina con le sue migliaia di gemme e pietre preziose.

Il Palazzo Ducale sorge a fianco della Basilica: a unirli, la Porta della Carta opera di Bartolomeo Bono. L’ingresso principale è sul lato che guarda alla laguna. Sede del governo della Serenissima, è stato costruito nel XV secolo. Volendo c’è la possibilità di fare un tour visitando oltre che il Palazzo Ducale, il Museo Correr, il Museo Archeologico e le Sale Monumentali della Biblioteca Marciana. Si tratta della possibilità di scoprire l’arte e il patrimonio culturale di Venezia acquistando un San Marco Museum Pass in modo tale da passare in questi modo una giornata organizzata.

Sono innumerevoli le Chiese che si possono trovare nella città lagunare, con pregi architettonici e tesori artistici contenuti. Tra le più importanti si può annoverare la Basilica di Santa Maria della Salute, con la sua imponente cupola che spicca e la celebre e maestosa Basilica di San Marco, cattedrale della città, situata di fianco al Palazzo Ducale.

Per quanto riguarda i Musei di Venezia, merita di essere visitato Ca’ d’Oro che è un noto palazzo situato nel sestiere di Cannaregio, affacciato sul Canal Grande. Il nome di questo deriva dal fatto che alcune facciate erano ricoperte d’oro, un esempio del gotico fiorito.

Il Museo Correr poi, è uno dei più importanti e rappresentativi musei della città di Venezia.

E’ situato presso piazza San Marco, esso illustra, l’arte, la civiltà e la storia di Venezia.

La Collezione Peggy Guggenheim è un museo sul Canal Grande a Venezia con sede a Palazzo Venier dei Leoni.

Qui si trovano le opere più ricche di colori e c’è la possibilità di passeggiare attraverso il giardino passeggiando attraverso il giardino delle sculture e di notare i particolari architettonici dell’edificio.

Infine il museo Leonardo da Vinci è molto interessante da visitare, sia per i grandi sia per i piccini. Si ha la possibilità di combinare questa visita con un giro turistico di Venezia con la barca hop-on hop-off di City di Venezia.

La visita del museo è molto interessante, sia per i grandi sia per i piccini, un vero e proprio laboratorio di curiosità ed esperimenti. È diviso in quattro sezioni basate sugli elementi: terra, acqua, aria e fuoco. Le macchine sono state realizzate dallo studio dei disegni contenuti nei famosi codici di Leonardo da Vinci, mantenendo le proporzioni originali. Puoi anche ammirare e confrontare alcuni dei più importanti studi di anatomia di Leonardo, oltre a una riproduzione dei suoi principali dipinti realizzati con la tecnica di retroilluminazione ad alta risoluzione.

Se vuoi avere un pass speciale per scoprire l’arte e il patrimonio culturale di Venezia, il Muve Museum Pass fa al caso tuo. Questo pass, infatti ti consente di visitare 11 musei a Venezia, Murano e Burano, incluso Palazzo Ducale e i tre Musei di San Marco più sette Musei Civici.Insomma, un’occasione per chi è amante della cultura ma anche per chi vuole scoprirla da non perdere.

GLI HOTEL

Per quanto riguarda gli alloggi, Venezia offre ai turisti e visitatori, una molteplice varietà di strutture adatte per qualsiasi esigenza. Come ad esempio molto carini sono gli Hotel vicino all’ Aereoporto oppure gli Hotel Economici vicino la stazione di Santa Lucia.

Altri hotel poi che qui di seguito vi proponiamo offrono ottimi servizi per passare qualche notte a Venezia.

Screenshot_2019-07-10 Palazzo Veneziano (Venezia (e dintorni), Italia)

Palazzo Veneziano

Fondamenta delle Zattere 1413 Venezia-Dorsoduro

Oltre a un molo privato, questo hotel per non fumatori dispone di un bar/lounge e sale per conferenze. Il Wi-Fi nelle aree comuni è gratuito. Altri servizi includono servizi di concierge, servizio di lavanderia/lavaggio a secco e una reception aperta 24 ore su 24.

Screenshot_2019-07-10 Carnival Palace Hotel (Venezia (e dintorni), Italia)

Carnival Palace Hotel

Fondamenta di Cannaregio, 929, Venezia

Oltre a un bar/lounge, in questo hotel per non fumatori avrai a disposizione uno snack bar e una sala per riunioni. Le 67 camere della struttura includono Wi-Fi gratuito, un minibar e TV. Grazie a comfort aggiuntivi come servizio in camera, un bollitore elettrico e asciugacapelli, non mancherà nulla al tuo soggiorno.

ATTIVITA’ CHE SI POSSONO FARE A VENEZIA

Un’attività che può essere fatta quando si visita Venezia è quella di esplorare anche la sua laguna, visitando in questo modo le isole di Murano, Burano e Torcello. Entrare così nelle storiche fonderie del vetro di Murano e tra le vie di Burano, fiancheggiate da case coloratissime dove vengono creati i famosi merletti ed infine nelle antiche chiese bizantine di Torcello.

Tanti altri sono i posti incantevoli di Venezia, dai piccoli scorci alla grande Piazza San Marco

Altra cosa che è sicuramente consigliato fare a Venezia è un tour con la Barca Hip On Hip Off, in modo tale da percorrere i canali e visitare i punti salienti come Piazza San Marco, Ponte dei Sospiri e Murano.

Infine immancabile a Venezia è fare un tour con la gondola, in modo tale da vivere un’ esperienza diversa e sicuramente emozionante.



Perciò visitare Venezia alla scoperta di itinerari culturali è l’ideale per chi vuole approfondire le proprie conoscenze o impararne di nuove. Si possono fare veri e propri tour suggestivi ed emozionanti per ammirare opere, sculture, dipinti nei musei o nelle mostre di artisti famosi anche a livello internazionale. Vi consigliamo quindi di passare qualche giorno a Venezia all’insegna della cultura.

Condividi Con:
Nessun Commento

Lascia Un Commento