HomeEventiLa Venice Marathon 2017

La Venice Marathon 2017

venice marathon venezia

Chi avrebbe mai detto che una delle maratone più famose e importanti del mondo avesse come punto d’arrivo Venezia, città piena di callette e priva di strade? Eppure è così, e non solo: è anche una delle maratone più suggestive, con i suoi 42 km che attraversano i magnifici paesaggi della campagna veneta per poi arrivare nella pittoresca Venezia. La città viene organizzata a puntino per accogliere i moltissimi atleti internazionali che, dopo aver attraversato il ponte di barche, raggiungeranno il traguardo in Piazza San Marco.

L’evento

Oltre ad una semplice maratona, la Venice Marathon è anche sinonimo di ‘meeting point’ per molti atleti appassionati provenienti da tutte le parti del mondo, a Venezia, città che per secoli è stata un importante crocevia di culture. L’evento infatti ospita ogni anno migliaia di persone; è famosa e frequentata perché riconosciuta a livello internazionale dall’Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica (IAAF) e per l’affascinante percorso, unico nel suo genere.

I percorsi

La Venice Marathon offre due diverse possibilità di percorso:
Il percorso principale è lungo 42,195 km, come ogni maratona olimpica. Si parte dalla bellissima Villa Pisani a Strà, a 25 km da Venezia per arrivare in Piazza San Marco, dove c’è il traguardo, attraverso un ponte di barche costruito per ‘occasione.
Il percorso più corto, di 10 km, partirà invece da Parco San Giuliano a Mestre e arriverà in Piazza San Marco. La gara si divide in competitiva (per atleti tesserati con alcune federazioni sportive) e ludico-motoria aperta a tutti, grandi e piccini.

Orari e giorni

Solitamente la Venice Marathon si svolge la quarta domenica di ottobre e, quest’anno sarà il 22 ottobre 2017.
Per quanto riguarda gli orari, la 42 km partirà intorno alle 09:40, mentre quella di 10 km partirà tra le 08:35 e le 08:40.
La maratona più lunga deve essere terminata in circa sei ore (nelle quali il traffico rimarrà bloccato per permettere la gara) e ogni 5km sarà possibile rifocillarsi in alcuni punti ristoro.
In questa occasione, vi sono numerosi pacchetti speciali e offerte per gli atleti e i loro ospiti, sia per quanto riguarda gli hotel che i tour per visitare Venezia e il circondario. Oltre a ciò, i partecipanti alla maratona, esibendo il pettorale fornito dall’organizzazione, potranno visitare gratuitamente Villa Pisani, la location della partenza e una delle più famose ville venete sul fiume Brenta. Per gli accompagnatori, invece, sarà possibile acquistare il biglietto d’ingresso a prezzi scontati.

Altre iniziative

Ricordiamo che la Venice marathon non è solo una! Accanto all’evento del 22 ottobre, vengono organizzati molti altri eventi sportivi, musicali e viene messo in rilievo soprattutto il lato fortemente ‘benefico’ che caratterizza questo insieme di iniziative.

Le Alì Family Run

Tra gli eventi che la Venice Marathon comprende ci sono le Alì Family Run, delle corse non competitive che si svolgono in alcuni paesi non lontanissimi da Venezia nelle due settimane che precedono la maratona principale; il percorso è lungo circa 4km e riunisce ogni anno famiglie, amici e gruppi di appassionati. L’obiettivo di queste corse è quello di raccogliere fondi per l’organizzazione di attività sportive nelle scuole.

venice-marathon-venezia-corsa-sport

Exposport

Accanto alla grande maratona, viene organizzata il giorno prima della maratona e il giorno stesso, la fiera dello sport e del tempo libero a Parco San Giuliano, location che gli atleti dovranno visitare per ritirare il pettorale con il loro numero e il pacco gara. Qui sarà possibile, per chi vorrà, entrare in contatto con molte aziende importanti nel settore sportivo, incontrare alcuni famosi runner, partecipare ad attività interattive ed altro.
La fiera si svolgerà a Parco San Giuliano dalla mattina alla sera del 21 e 22 ottobre 2017.

Charity Program

Un aspetto davvero importante della Venice Marathon è l’attenzione verso varie iniziative benefiche, portate avanti con impegno di anno in anno. Ultimamente si è deciso di coinvolgere anche i maratoneti in queste operazioni benefiche, permettendo loro di raccogliere fondi grazie ad amici, famiglia ecc, ed arrivando alla cifra di quasi 115 mila euro nel 2015.
Tra le organizzazioni no profit aiutate dall’evento troviamo: La fondazione città della speranza, Street Child Italia Onlus, Un cuore per tutti Onlus e moltissime altre.

‘Anima la maratona’

Unico nel suo genere è sicuramente il progetto ‘Anima la maratona’ che ogni anno coinvolge più di 20 band locali, specializzate in tutti i generi musicali, che animeranno la maratona, durante i 42 km, con le loro canzoni. Questa iniziativa è qualcosa, senza dubbio, da apprezzare molto perché non capita spesso che la musica venga coinvolta in eventi di questo genere, per non parlare della possibilità che le band avranno di farsi conoscere un po’ di più.

Se non sei uno sportivo..

..ma ami lo sport e ti piacerebbe vedere l’arrivo dei maratoneti in Piazza San Marco, perché non farlo? Potresti passare una magnifica giornata visitando Venezia e immergendoti nella gioia dei tifosi al momento dell’arrivo degli atleti.
Per chi decide di visitarla in giornata, Venezia offre molteplici possibilità:

  • fare una bacarata potrebbe essere un modo per passare il pomeriggio allegramente bevendo e mangiando nei locali che più caratterizzano Venezia. Tra i nostri articoli troverai quello sul tour dei bacari, che ti darà tutte le informazioni di cui avrai bisogno.
  • Visitare qualche chiesa: non richiede troppo tempo ed è comunque un modo in cui scoprire qualcosa in più di Venezia; visita la basilica di San Marco se non c’è troppa fila, oppure puoi optare per qualche biglietto ‘salta la fila’ che comprende visita alla basilica e al palazzo ducale.
  • Farsi un giro per negozi: non perderti l’opportunità di visitare qualche negozio di lusso tra i tanti che riempiono le calli vicino a San Marco oppure puoi visitare il Fondaco Dei Tedeschi, grandi magazzini di lusso.

Come arrivare a Venezia?

Per chi decide di passare una giornata a Venezia, i modi per arrivarci sono due: il treno o l’auto.

  • Arrivando in auto si può parcheggiare tranquillamente a Venezia, in Piazzale Roma, dove però i costi di parcheggio sono parecchio alti, come del resto in ogni altra zona limitrofa.
  • Arrivare in treno, invece, vi farà probabilmente risparmiare ma non solo: la stazione di Venezia Santa Lucia si trova proprio nel cuore della città, vicino ai sestieri di Dorsoduro e Cannaregio, zone più tranquille e residenziali. Se volete informarvi riguardo orari e costi dei vari treni, potete consultare il sito di Trenitalia.

L’albo d’oro

E’ difficile capire quanto tempo ci impiegheremmo a percorrere un percorso così lungo, ma sappiamo di certo quanto ci hanno messo i ‘grandi’ che hanno stabilito i record in questa corsa, tra questi ricordiamo:

  • John Komen che finì la maratona in 2h e 8 minuti stabilendo il record assoluto.
  • Julius Rotich: vince per due volte consecutive con un tempo di 2 h e 11/10 minuti.
  • Samuel Kiplimo Kosgei vinse la maratona per due anni consecutivi. (2006/2007)
  • Tra le donne maratonete quella che completò il percorso nel minor tempo fu Helena Kirop nel 2011 con 2h e 23 minuti.

campione-venice-marathon-maratona-venezia

Qui sotto proponiamo un video che mostra in generale cosa succede in questo giorno all’insegna dello sport!

Condividi con:
Nessun Commento

Lascia un commento